> > Scandalo maltrattamenti: bimbe sporche e denutrite, 130 anni di carcere ai ge...

Scandalo maltrattamenti: bimbe sporche e denutrite, 130 anni di carcere ai genitori

maltrattamenti

Condannati a 130 per maltrattamenti due genitori, che avevano portato in ospedale due gemelline di 9 mesi denutrite e sporche.

Essere genitori è un mestiere non difficile, ma difficilissimo, e quando lo si è impossibile non sbagliare qualcosa.

Ma un minimo è raggiungibile da tutti, o quasi. Evidentemente Aislyn Miller, 24 anni, e Kevin Fowler, 25 anni, rientrano in questo ‘quasi’. I due sono una coppia di Owasso, una città degli Stati Uniti situata nello stato dell’Oklahoma. I due hanno due gemelle di 9 mesi, e sono stati condannati per maltrattamenti a 65 anni di carcere ciascuno per le condizioni in cui tenevano i figli (ci sono anche altri bambini di 2 e 3 anni).

Maltrattamenti su gemelline

La cosa peggiore, forse, è che i due giovani non si stavano rendendo conto di quello che facevano o non facevano alle loro bambine. È un autentico miracolo che alle loro figlie non sia successo di peggio a causa dei maltrattamenti subiti. Anzi, devono ringraziare quel lieve malore che ha spinto i due genitori a portarle dal medico in ospedale. Lì, a tutto lo staff medico sono ghiacciate le vene.

Non avevano mai visto una cosa del genere, ed hanno denunciato subito la situazione alle forze dell’ordine locali.

Secondo la polizia di Owasso, un infermiere ha riferito loro sconvolta che le bambine avevano un aspetto schelettrico, e che ha scoperto un verme che strisciava fuori da una delle zone genitali del bambino. Secondo il rapporto, una delle gemelline era così sporca da non rendere chiaro neanche se fosse una femminuccia o un maschietto.

Quasi roba da film horror.

Arresto della coppia

Subito la coppia è stata arrestata per maltrattamenti. Durante l’interrogatorio, Aislyn Miller ha ammesso alla polizia che lei e il suo compagno erano a conoscenza dei problemi di salute delle loro figlie, ma non avendo un’assicurazione o dei fondi per fornire cure mediche non hanno potuto far nulla per loro. Ha anche ammesso che le due bimbe non sono mai state portate da un medico fin dalla nascita.

Le gemelline sono subito state ricoverate, ma non c’era, per fortuna, pericolo di vita.

C’è da dire che il problema delle assicurazioni sanitarie è molto serio negli Stati Uniti. Molte persone, per motivi economici, sono costrette a rinunciarvi o a pagarla solo ai figli.

Igiene nulla

Purtroppo i maltrattamenti non coinvolgono solo queste due povere gemelline. I servizi sociali hanno perquisito l’abitazione della coppia. È venuto fuori che le condizioni igieniche all’interno della casa erano a dir poco agghiaccianti. C’erano sporcizia e feci in ogni angolo dell’immobile, ed anche i figli più grandi della coppia (di 2 e 3 anni), sebbene non presentassero problemi di salute, si trovavano nelle stesse condizioni delle due bimbe di nove mesi. I Fowler sono stati quindi denunciati per maltrattamenti di minori e negligenza. I servizi sociali hanno affidato i loro figlio temporaneamente ad un’altra famiglia, in attesa della sentenza definitiva. Durante il processo, i genitori hanno ammesso tutte le proprie responsabilità e colpe, ma non è servito per avere una pena più lieve. Sono stati infatti condannati a 130 anni di carcere (65 a testa).