×

Mamma scende dal treno per comprare da mangiare: il convoglio riparte con a bordo i figli minori

Disavventura per una famiglia di Trieste in viaggio su un treno: la mamma scende per comprare del cibo, ma il convoglio riparte coi suoi figli a bordo

treno

Una famiglia di Trieste, in viaggio da Roma per tornare a casa, ha vissuto una vera e propria disavventura: mentre il treno si era fermato alla stazione di Mestre, la mamma era scesa per comprare del cibo, ma il convoglio è ripartito con ancora a bordo i figli della donna.

Mestre, mamma scende dal treno per compare il cibo: il convoglio riparte con a bordo i figli

L’idea della madre era quella di scendere al volo dal treno, fermo per pochi minuti alla stazione di Mestre, per comprare del cibo per sè e per la sua famiglia in viagio da Roma in direzione Trieste. La donna ha però calcolato male i tempi e si è vista sfuggire il treno davanti ai suoi occhi, treno che a bordo ospitava ancora i figli della signora.

La madre non si è fatta prendere dal panico, ha preso il cellulare e ha chiamato al telefono il più grande dei suoi tre figli, un ragazzo 15enne, spiegandogli come comportarsi. Subito dopo ha telefonato anche alla Polizia Ferroviaria che ha contattato a sua volta il personale sul treno, incoraggiandolo ad andare a rassicurare i bambini per l’ultimo tratto del viaggio.

Il ricongiungimento tra madre e figli

I bambini sono stati accolti da alcuni agenti della Polfer, una volta arrivati a Trieste, e hanno potuto aspettare in stazione la loro madre, che ha viaggiato nel frattempo su un altro treno.

Dopo poche ore, fortunatamente, la famiglia ha potuto riabbracciarsi, senza che sia capitata alcuna conseguenza negativa. 

Contents.media
Ultima ora