Mara Venier: messaggio di sostegno per la famiglia Bettarini
Mara Venier: messaggio di sostegno per la famiglia Bettarini
Gossip e TV

Mara Venier: messaggio di sostegno per la famiglia Bettarini

mara venier

Mara Venier, "suocera" virtuale di Simona Ventura, ha mandato via social un messaggio di vicinanza per l'aggressione di Niccolò Bettarini

Dopo il brutto evento che ha colpito ieri la famiglia Ventura-Bettarini, numerosi personaggi del mondo dello spettacolo hanno mandato i loro messaggi di sostegno. Tra le tante manifestazioni di affetto si è aggiunta anche quella di Mara Venier, “suocera” virtuale di Simona Ventura. Nonostante le divergenze tra la Venier e la Ventura di questi ultimi tempo, non è mancato il supporto da parte della conduttrice con un post su Instagram. La futura presentatrice di Domenica In ha infatti scritto sul suo profilo: “Forza Niccolò, ti abbraccio. Un abbraccio a mamma e a papà”.

Mara Venier Bettarini

Disputa tra Venier e Ventura

Solo qualche mese fa, come detto, Mara Venier e Simona Ventura sembravano come separate in casa. La tensione tra le due conduttrici televisive era stata al centro di un battibecco social su Instagram. Mara Venier si era infatti sfogata contro chi faceva notare una certa dimenticanza in un post del marito Nicola Carraro. Il compagno di Mara Venier aveva infatti ringraziato su Instagram le persone a lui care in occasione del suo compleanno.

Ma aveva però pubblicato una lunga serie di foto dove non era presente il suo primo figlio Gerò, compagno della Ventura.

Venuta a sapere della questione, Mara Venier aveva risposto in modo molto rabbioso a un commentatore, scrivendo «StrXXX, fatti i caXXX tuoi». Il commento era poi stato rimosso dalla diretta interessata, ma aveva comunque fatto in tempo a fare il giro della rete. Il messaggio aveva anche avuto una risposta polemica da parte della stessa Simona Ventura. La conduttrice televisiva piemontese è infatti legata al figlio di Nicola Carraro, Gerò Carraro. Così la tensione tra le rispettive compagne starebbe causando problemi familiari anche tra padre e figlio. «Le malvagità altrui non ci toccheranno mai! Uniti, sani… una famiglia vera!», aveva scritto in quell’occasione Simona Ventura. La quale aveva anche condiviso una foto con il suo compagno Gerò. Il riferimento era stato dunque piuttosto diretto, anche se non proprio esplicitato, alle tensioni con Mara Venier e Nicola Carraro.

L’aggressione a Niccolò Bettarini

Sono stati fermati in quattro, quasi tutti con precedenti penali, per l’aggressione ai danni di Niccolò Bettarini.

Di 19 anni, il giovane è figlio della conduttrice tv Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano. Il ragazzo è stato accoltellato nelle prime ore di domenica mattina dopo una rissa fuori dall’Old Fashion, discoteca di Milano. Gli arrestati sono due ragazzi italiani di 24 e 29 anni; gli altri due sono albanesi di 23 e 29 anni, accusati di tentato omicidio.

La soluzione al caso era nell’aria già a inizio giornata. “Li ho riconosciuti, tre di loro sembravano drogati. Hanno 30-40 anni, uno aveva gli occhi azzurri. Spero che in galera ci stiano anni”. Così aveva commentato un amico di Niccolò agli agenti della Squadra Mobile e della Volante in questura a Milano. Il giovane aveva anche raccontato che quelli “si accanivano col Betta, ne ho spinto via uno. Lui perdeva molto sangue”. Un altro ragazzo, anche lui presente al momento dell’aggressione al giovane Bettarini, aveva aggiunto che “sembravano animali”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche