×

Mascherine all’aperto, in Campania vanno indossate nei centri urbani e sul lungomare: l’ordinanza

La Campania ha stabilito delle regole diverse in merito alle mascherine all'aperto: andranno comunque sempre indossate in determinate zone.

Vincenzo De Luca

Se da una parte il ministro Speranza ha firmato un’ordinanza che sancisce lo stop all’obligo di indossare le mascherine all’aperto da lunedì 28 giugno, la Campaia ha fissato regole parzialmente diverse che prevedono di indossarle comunque in alcune aree.

Mascherine all’aperto in Campania

Il provvedimento di De Luca prevede infatti che in tutto il territorio regionale andranno comunque messe, fino al 31 luglio, in ogni luogo non isolato, ad esempio nei centri urbani, nelle piazze, sul lungomare nonché nelle file, code, mercati o fiere ed altri eventi e in contesti di trasporto pubblico all’aperto quali traghetti, battelli e navi.

Mascherine all’aperto in Campania: le altre regole dell’ordinanza

La medesima ordinanza sancisce che i Comuni e le altre autorità competenti dovranno anche intensificare la vigilanza e i controlli sul rispetto del divieto di assembramenti, in particolare nelle zone e orari della movida.

Inoltre dalle ore 22 e fino alle ore 6, è vietata la vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, da parte di qualsiasi esercizio commerciale (compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati) e con distributori automatici nonché il loro consumo nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico.Ai locali è consentito esclusivamente somministrare alcolici al banco o ai tavoli.

Contents.media
Ultima ora