×

Matteo Salvini attacca lo stato: “Italia è un paese di merda…”

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini non è uno che li manda a dire. Il leader delle Lega non è nuovo a queste uscite un po forti dove attacca tutto e tutti. Questa volta al centro dell’attenzione ci sarebbe lo stato, che a suo dire sfrutterebbe gli anziani mentre avrebbe un occhio di riguardo per gli oltre 80 mila extracomunitari ospitati in Italia.

L’attacco di Salvini prende spunto dalla vicenda di due anziani 70 enni costretti ad abbandonare la loro abitazione a causa di problemi economici. Nell’intervista rilasciata a Radio Padania, il leader del Carroccio ha attaccato duramente lo stato arrivando a definire l’Italia un paese di merda, perché se la prenderebbe con gli anziani mentre agli extracomunitari offrirebbe colazione, pranzo e cena.

Nella stessa intervista Matteo Salvini ha espresso preoccupazione per i fatti scoperti dall’inchiesta “Balkan connection“, dalla quale è emerso che in Italia ci sarebbero delle cellule vicine alle milizie dell’Isis.

Il leader del Carroccio ha fatto notare che soltanto qualche giorno prima il ministro degli Interni aveva rassicurato tutti spiegando che l’Italia non correva nessun pericolo.

Matteo Salvini ha concluso l’intervista sfidando Matteo Renzi. “Non vedo l’ora di sfidare quel chiacchierone su fatti concreti”, queste le parole del segretario della Lega.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora