×

Maxi rissa a Milano, cittadini in strada con i bastoni: bimbo di 2 anni in ospedale

Decine di cittadini residenti negli alloggi popolari si sono riversati in via Bolla a Milano dando origine ad una maxi rissa che ha causato quattro feriti.

Polizia

Tra gli occupanti delle case popolari di via Bolla a Milano è scoppiata una maxi rissa che ha coinvolto una sessantina di persone, scese in strade armate di bastoni. Per sedare la lite è dovuta intervenire la Polizia e un bambino di 2 anni è anche finito in ospedale per accertamenti.

Maxi rissa a Milano

I fatti si sono verificati al civico 40 intorno alle 21:30 di venerdì 10 giugno 2022. Secondo quanto ricostruito, decine di residenti dei palazzi Aler si sono riversati sulla via armati di spranghe iniziando ad urlare, offendersi ed aggredirsi. Ancora ignoto il motivo che ha scatenato la rissa, per spegnere la quale è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine inviate dal questore Giuseppe Petronzi.

Inizialmente gli agenti di Polizia sono intervenuti con una decina di volanti, poi hanno condotto sul posto anche cinque squadre del Reparto mobile. Essendo alcune persone rimaste ferite, sono stati chiamati i soccorsi che sono arrivati sul posto con tre ambulanze e un’automedica. Gli operatori sanitari hanno medicato in totale quattro persone, due maschi di 17 e 2 anni e due donne di 21 e 44 anni. Hanno poi trasportato in Pronto Soccorso la ragazza, che avrebbe riportato escoriazioni, e il bambino.

Maxi rissa a Milano: i precedenti

Come denunciato dagli stessi amministratori del Municipio 8, la zona dei caseggiati di proprietà Aler (l’azienda regionale che gestisce gli alloggi di edilizia popolare) è da anni teatro di degrado, abusivismo e risse, con un problema di difficile convivenza tra gruppi spesso in conflitto. Solo qualche mese prima, sempre in via Bolla, si era verificato un incendio nelle cantine.

Contents.media
Ultima ora