> > Milano, rapinato il figlio 19enne di Matteo Salvini: restituito lo smartphone

Milano, rapinato il figlio 19enne di Matteo Salvini: restituito lo smartphone

Rapinato figlio Matteo Salvini

Il figlio di Matteo Salvini ha passato momenti difficili. Il giovane è stato rapinato per strada e minacciato con un coccio di bottiglia.

Il 19enne Federico, figlio maggiore di Matteo Salvini è stato rapinato per strada mentre si trovava nelle vicinanze del Pio Albergo Trivulzio.

Al giovane è stato tolto lo smatphone, poi restituito dalla polizia.

Rapinato il figlio di Matteo Salvini: “Minacciato con un coccio di bottiglia”

Stando a quanto si apprende il fatto sarebbe successo lo scorso 23 dicembre, ma è divenuto di dominio pubblico solo in queste ultime ore. Da informazioni che si hanno sulla vicenda, il giovane è stato preso di mira da due aggressori. Questi ultimi lo hanno minacciato con un coccio di bottiglia con il fine di poter sottrargli il cellulare.

Fortunatamente per il figlio del ministro non ci sono state gravi conseguenza: il padre, una volta avvertito, ha allertato la Questura tramite la scorta.

Matteo Salvini: “Fortunatamente non si è fatto male nessuno”

Nel frattempo il leader della Lega e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini ha commentato così la vicenda: “È capitato a lui come, purtroppo, capita a tanti a Milano […] Fortunatamente non si è fatto male nessuno”, sono le parole del ministro che sono state riferite da fonti della Lega alle agenzie.

Nel frattempo le Forze dell’ordine si sono messe all’opera per identificare i due rapinatori. I filmati riprese dalle telecamere della zona sono stati acquisiti. L’obiettivo è quello di riuscire a risalire ai due aggressori.