> > Morto Emmanuel "Junior" Edagha, figlio del pastore della chiesa africana di R...

Morto Emmanuel "Junior" Edagha, figlio del pastore della chiesa africana di Roma 

Emmanuel Edagha nel 2016

Scontro terribile fra il suo scooter e la vettura guidata da un 28enne: è morto Emmanuel "Junior" Edagha, figlio del pastore della chiesa africana di Roma 

La città e gli amici dicono addio a “Junior”: è morto Emmanuel “Junior” Edagha, figlio del pastore della chiesa africana di Roma .

Il 31enne italiano di origini nigeriane è deceduto in un incidente lungo la via Ostiense all’altezza di Malafede. Emmanuel era figlio di Ernest, il pastore della chiesa apostolica africana della Capitale e membro lui stesso della comunità religiosa. 

Morto Emmanuel “Junior” Edagha

Conosciuto da tutti a Roma per essere persona di spiccate qualità morali e dal carattere “solare ed altruista, con tanti progetti da realizzare e sogni nel cassetto, proprio come i suoi coetanei”.

Edagha era laureato alla facoltà di Ingegneria chimica all’Università La Sapienza ed era un amante dello sport. L’uomo ha perso la vita mentre era diretto al lavoro a bordo del suo veicolo a due ruote. Lo scontro con una Opel Meriva guidata da un 28enne per cause non note era arrivato sull’Ostiense ed Emmanuel era morto praticamente sul colpo in un sinistro su cui sta indagando la polizia

Il cordoglio degli amici sui social

Sui social network decine di messaggi di cordoglio, messaggi come quello di Elettra: “La Bibbia ci dice molte sono le afflizioni del giusto, ma il Signore lo libera da tutte. (Salmo 34:19). Vorrei incoraggiarti oggi a non mettere un punto laddove Dio mette solo una virgola. Egli è il tuo Liberatore. Egli è in grado di vedere oltre la tua ferita e il tuo trauma e di creare una via d’uscita per te”.