> > Morto in casa da quattro giorni: corpo ritrovato dai pompieri

Morto in casa da quattro giorni: corpo ritrovato dai pompieri

Sul posto è intervenuta la polizia

Morto in casa da quattro giorni: corpo ritrovato dai pompieri, Gualfardo Anniballi aveva fatto la spesa il 24 novembre e si era sentito male in bagno

Dramma della solitudine nelle Marche, dove un uomo giaceva morto in casa da quattro giorni: il suo corpo è stato ritrovato dai pompieri e dalla polizia.

Un pesarese di 74 anni era deceduto da tempo per un infarto ma di lui non si avevano notizie. Ha sucsitato molto scalpore a Pesaro il ritrovamento della salma di Gualfardo Anniballi, 74 anni, vedovo, pensionato e residente al secondo piano di una palazzina all’inizio di via Costa.

Morto in casa da quattro giorni

A lanciare l’allarme erano stati i conoscenti del pensionato e nella prima serata del 28 novembre erano stati allertati sia i vigili del fuoco che la polizia.

Gli operanti si sono dovuti inerpicare lungo una scala fino alla finestra del secondo piano. Poi hanno rotto il vetro, sono entrati ed hanno fatto la macabra scoperta: il corpo di Gualfardo era senza vita in bagno.

La spesa intatta del 14 novembre

In cucina, da quanto si apprende, c’era ancora la borsa della spesa con uno scontrino del 24 novembre, intatta. Probabilmente il povero pensionato è stato colpito da infarto subito dopo aver fatto rientro in casa e non ha avuto il tempo di allertate alcuno.

Il medico legale, allertato dal 118, ha stabilito che la morte è naturale per un probabile infarto.