×

Morto Valerio Onida, era stato presidente della Corte Costituzionale

Fu maestro e relatore della tesi della Guardasigilli Marta Cartabia: è morto Valerio Onida, giurista ed ex presidente della Corte Costituzionale

Il giudice Valerio Onida

Lutto nel mondo della giustizia di massimo rango, è morto Valerio Onida, ex presidente della Corte Costituzionale. Ad annunciarlo un post del figlio Francesco, che ha postato una foto del padre su Facebook con la scritta “Ciao papa, grazie di tutto”.

Il professor Onida era stato anche docente di Diritto costituzionale e nel 2013 venne scelto dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per far parte dei “dieci saggi” che avrebbero dovuto riformare istituzioni ed economia e dare la stura di alta legislazione alla formazione di un nuovo governo. 

Morto Valerio Onida, lutto per la Corte Costituzionale

Onida era nato a Milano nel 1936 ed aveva compiuto 86 anni da poco, lo scorso 30 marzo.

Era stato docente di Diritto costituzionale alla Statale di Milano, giudice costituzionale dal 1996 e presidente della Consulta dal settembre 2004 al gennaio 2005. La toga con la stola di ermellino era figlia di un sardo e di una siciliana ed aveva avuto una luminosa carriera nell’ambito della giurisprudenza di cardine, carriera nel corso della quale fu anche presidente dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti e del comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura

Fu relatore della tesi di Marta Cartabia

Il 30 marzo 2013 poi arrivò per lui la chiamata dal Colle: venne invitato dall’allora presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a far parte del gruppo dei dieci saggi incaricato di discutere “stabilendo contatti con i presidenti di tutti i gruppi parlamentari, su proposte programmatiche in materia istituzionale e in materia economico-sociale ed europea”. Come docente Onida fu maestro e relatore della tesi di laurea della futura presidentessa della Consulta Marta Cartabia, oggi ministra della Giustizia nel governo Draghi

Contents.media
Ultima ora