×

Nicola D’Arcangelo muore a 76 anni: lutto nel mondo sport e dell’imprenditoria

L’imprenditore Nicola D’Arcangelo è morto a 76 anni: tanti i messaggi di cordoglio per l’uomo con la passione per il calcio.

Nicola D’Arcangelo

Il mondo dell’imprenditoria piange per la morte di Nicola D’Arcangelo. L’uomo di 77 anni era molto conosciuto nel panorama sportivo locale. 

Nicola D’Arcangelo è morto

D’Arcangelo è il presidente del gruppo Fas che si occupa di trasporti, nonché uno dei fondatori della Fas Trasporti.

L’uomo è stato presidente onorario dell’associazione sportiva Città di Montesilvano, precisamente della squadra di calcio a 5. Grazie a questa avventura ha vinto diversi trofei con la formazione.

Nicola D’Arcangelo è morto, l’imprenditore attivo anche nello sport: il cordoglio di ASD Curi

Nicola D’Arcangelo viveva a Pescara e la notizia della sua dipartita ha fatto subito il giro della città abruzzese. Diversi messaggi di cordoglio sono arrivati anche dalla società calcistica e anche dalla Lega Nazionale Dilettanti Abruzzo.

Imprenditore conosciutissimo e stimato da tutti, negli anni aveva sempre vissuto da vicino e con passione nel mondo prima del calcio a cinque e poi del calcio giovanile, investendo con la sua Fas Trasporti“, si legge nella nota dell’ASD Curi.

Nicola D’Arcangelo è morto, l’imprenditore attivo anche nello sport: il cordoglio della Lega Nazionale Dilettanti Abruzzo 

Anche la Lnd Abruzzo ha scritto un messaggio per salute D’Arcangelo. “Con grande dolore apprendiamo della scomparsa del Presidente della Asd Curi, Nicola Peppino D’Arcangelo.

Stimatissimo dirigente, aveva a cuore soprattutto il calcio giovanile, cui si era dedicato con passione negli ultimi anni, contribuendo alla crescita umana e sportiva di tantissimi piccoli atleti” commenta la nota.

Contents.media
Ultima ora