×

Nunzia Schilirò positiva al Covid ma annuncia: “Continuerò la mia battaglia”

Nunzia Schilirò, vice questore No Green pass, è risultata positiva al Covid insieme al marito, ma ha annunciato che continuerà la sua battaglia.

Nunzia Schilirò

Nunzia Schilirò, vicequestore No Green pass, è risultata positiva al Covid insieme al marito, ma ha annunciato che continuerà la sua battaglia.

Nunzia Schilirò positiva al Covid ma annuncia: “Continuerò la mia battaglia”

Nunzia Schilirò, vicequestore e leader del movimento No Green pass, è risultata positiva al Covid.

Lo ha annunciato con un video diffuso su Telegram, in cui ha spiegato che anche suo marito è risultato positivo. “Cari amici, voglio darvi io la notizia e voglio evitare strumentalizzazioni. Io e mio marito abbiamo preso il Covid, dove, da chi e chi lo ha preso per primo non lo so. Abbiamo avuto i sintomi tipici del virus. Febbre alta, tosse, dolori e perdita dell’olfatto” ha spiegato la Schilirò. “Ora stiamo bene, quando sarò guarita e non sarò più pericolosa tornerò alla mia battaglia” ha aggiunto.

La donna è pronta a tornare a manifestare e nel video ha precisato che “le terapie possono essere un’arma per tramutare una malattia che non può essere tragica in una situazione totalmente affrontabile, se la persona contagiata è in salute“.

Nunzia Schilirò positiva al Covid: la nomina a dirigente nazionale

La vicequestore era stata nominata dirigente nazionale per le Pari Opportunità Cosap e in questo modo poteva continuare a manifestare senza dover chiedere autorizzazione ai suoi superiori.

Questa posizione, però, non potrà sottrarla all’azione disciplinare avviata nei suoi confronti da parte del Viminale. In futuro, però, potrebbe permetterle di esprimersi in pubblico senza essere obbligata a chiedere autorizzazioni ai suoi superiori

Nunzia Schilirò positiva al Covid: “Green pass marchio della discriminazione”

In diverse occasioni, la poliziotta ha definito il Green pass come un “marchio della discriminazione“. Inoltre, ha ribadito più volte di essere pronta a togliersi la divisa, a costo di portare avanti la sua battaglia.

I suoi gesti e le sue dichiarazioni sono state giudicate molto gravi da Luciana Lamorgese, ministra dell’Interno. Nonostante questo, una volta guarita dal Covid, ha già annunciato di voler andare avanti nella sua battaglia. 

Contents.media
Ultima ora