×

Oggi a Nuvolera i funerali di Daniela Serioli, morta per un tumore a 51 anni

Oggi a Nuvolera i funerali di Daniela Serioli, morta per un tumore a 51 anni, gli amici le dicono "ciao, meravigliosa bambina dagli occhi azzurri"

Daniela Serioli

Si sono tenuti oggi, 24 novembre a Nuvolera, in provincia di Brescia, i funerali di Daniela Serioli, morta per un tumore a 51 anni. Lo straziante addio dei suoi cari ad una donna che in paese era conosciuta e stimata da tutti si sta tenendo nei minuti in cui elaboriamo la notizia dello strazio che la piccola comunità bresciana di circa 5mila abitanti ha vissuto nell’apprendere della scomparsa di Daniela. 

A Nuvolera i funerali di Daniela Serioli, la 51enne che in paese amavano tutti

Il corteo funembre per dare l’addio terreno alla 51enne ha come itinerario la casa funeraria “La Cattolica” di Rezzato, in via Papa Giovanni XXI e, dopo la conclusione del rito funebre nella chiesa di San Lorenzo, la destinazione del feretro sarà il tempio crematorio di Sant’Eufemia

I social su Nuvolera piangono Daniela Serioli nella giornata del funerale

E i messaggi che sui social network e vergati a mano sulla scomparsa di Daniela sono davvero centinaia: “Con un dolore immenso nel cuore, vi siamo vicini”.

Daniela lascia nel dolore il marito Claudio Rossi, il figlio Matteo, Marco con Barbara, i nipoti Giulia e Alberto, la mamma Francesca, il papà Domenico e il fratello Gianbattista. E ancora, da Brescia Today: “Il tuo sorriso, la tua gentilezza rimarrà per sempre nel mio cuore”. Oppure: “Mai avrei pensato ad un saluto così triste. 

“Ciao meravigliosa bambina con gli occhi azzurri”: a Nuvolera strazianti funerali a Daniela Serioli

“Ciao meravigliosa bambina dagli occhi azzurri, un mio bacio affidato al vento ti accompagni in questo cammino”. Un ennesimo e straziante commiato dice: “Porterò nel mio cuore il ricordo di te e del tuo dolce sorriso, di quei pochi giorni che ti ho conosciuta è stato un piacere, sei stata una combattiva e forte donna. Ti auguro un buon viaggio e un sereno riposo”.

Contents.media
Ultima ora