> > Omicidio Castel Volturno, Luigi Izzo ucciso dal padre del ragazzo con cui il ...

Omicidio Castel Volturno, Luigi Izzo ucciso dal padre del ragazzo con cui il fratello aveva litigato

Luigi Izzo

Dopo una lite per futili motivi davanti ad un bar, Luigi Izzo è stato ucciso durante una spedizione punitiva.

Omicidio a Castel Volturno.

Dopo una lite per futili motivi davanti ad un bar, Luigi Izzo è stato ucciso dal padre del ragazzo con cui aveva litigato, durante una spedizione punitiva. 

Omicidio Castel Volturno, Luigi Izzo ucciso dal padre del ragazzo con cui il fratello aveva litigato

Una lite avvenuta per futili motivi davanti ad un bar di Castel Volturno si è trasformata in una spedizione punitiva. La lite è scoppiata davanti ad un locale, il 5 novembre, tra diversi giovani.

Uno di questi era un 27enne, che ha litigato con fratello di Luigi Izzo, barbiere di 38 anni, sposato e padre di due figli. L’uomo era a casa con la sua famiglia, ma intorno alle 2 di notte è andato davanti al bar per cercare di portare via suo fratello. La discussione sembrava essersi conclusa e i due sono rientrati a casa. 

Le persone con cui aveva discusso, che probabilmente conosceva, hanno organizzato una spedizione punitiva.

Sono andati davanti casa di Izzo e, con la scusa di voler chiarire, lo hanno fatto uscire, per poi aggredirlo. Uno di loro ha estratto un coltello e lo ha colpito più volte, trafiggendo anche il cuore. Poi sono scappati, mentre la moglie cercava di soccorrerlo. 

Le indagini sull’omicidio di Castel Volturno

Luigi Izzo, dopo l’arrivo dei soccorsi, è stato portato alla clinica Pineta Grande a Castel Volturno, ma purtroppo le sue condizioni erano disperate ed è morto poco dopo.

I carabinieri hanno subito avviato le indagini e sono risaliti all’autore dell’omicidio. Si tratta di un uomo di circa 50 anni, padre del 27enne con cui era nata la lite. Il presunto omicida è stato portato in caserma, ma sembra abbia già consegnato l’arma che ha usato per colpire Luigi Izzo.