×

Operaio morto a 38 anni dopo essere caduto da un’impalcatura a casa del figlio

La procura di Catania ha aperto un fascicolo di indagine sull'operaio morto a 38 anni dopo essere caduto da un'impalcatura a casa del figlio

Il povero Francesco Castiglione

Tragedia in Sicilia , dove un operaio è morto a soli 38 anni dopo essere caduto da un’impalcatura a casa del figlio. Secondo quanto accertato il povero Francesco Castiglione stava lavorando a Catania quando ha perso l’equilibrio ed è andato giù. L’abitazione del figlio era sottoposta a lavori di ristrutturazione e Francesco ci stava lavorando con amore paterno e dedizione, per dare una mano senza gravare economicamente.

I media spiegano che l’incidente si è verificato nella serata del 14 settembre in via Acquicella

Caduto da un’impalcatura a casa del figlio

Stando a quanto emerso dalle indagini finora condotte da polizia e carabinieri della territoriale l’uomo stava operando da solo ed “era sprovvisto dell’autorizzazione necessaria per allestire un ponteggio” allo scopo di portare a termine i lavori di ristrutturazione. Il trasferimento nell’ospedale San Marco dopo l’arrivo del 118 è stato inutile. 

Le indagini e il dolore sui social

Sull’episodio la procura ha aperto un’inchiesta e le indagini sono state affidate anche alla polizia locale. E la morte di Francesco ha innescato una vera e propria ondata di dolore e commozione sui social. Il 38enne era persona stimatissima e di qualità umane uniche. Molti amici e conoscenti hanno usato Facebook per testimoniare il loro sconforto e lasciare un messaggio di cordoglio. Eccone uno: “Ancora non posso crederci che non sei più fra noi riposa in pace

ti vogliamo bene. Fa’ ridere pure gli angeli in paradiso come solo tu sai fare eri e rimarrai per sempre una persona speciale“.

Contents.media
Ultima ora