×

Ottenere la certificazione WiredScore? È facile se ti affidi a Rilo Digital Planning

Obiettivo digitalizzazione: WiredScore è il sistema di certificazione che valuta la connettività degli edifici.

Certificazione WiredScore: Rilo Digital Planning

Valorizzare e migliorare la struttura IT di un edificio perseguendo un’ottica di maggiore efficienza e integrazione attraverso un sapiente uso delle più moderne tecnologie digitali. Anche gli immobili possono essere al passo con i tempi e pronti a recepire le innovazioni del futuro, i mezzi ci sono, basta saperli sfruttare. In che modo? Ne abbiamo parlato con Damiano Di Ciaccio, CEO e legale rappresentante della società Rilo Digital Planning, società di ingegneria che fonda il suo core business sull’innovazione tecnologica e che vanta al proprio interno un validissimo gruppo di progettisti con figure senior di massimo profilo e procedure digitali di maturità avanzata.

Attiva nel settore dell’edilizia, Rilo Digital Planning si rivolge a privati, imprese, istituzioni ed enti pubblici proponendo soluzioni tecnologiche all’avanguardia di elevato livello di cui cura ogni singolo aspetto dall’analisi tecnica ed economica, alle diverse fasi di progettazione e organizzazione dei lavori, fino all’ottenimento di importanti certificazioni come la Wiredscore.

“Ci siamo accorti che il settore immobiliare aveva davvero bisogno di innovazione – ha raccontato Damiano Di Ciaccio – e il fatto di aver già maturato diverse esperienze ad alti livelli in tema di digitalizzazione ha reso la nostra azienda subito competitiva. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di occuparci di progettazione ingegneristica e gestione immobiliare e abbiamo considerato da subito il digitale come un mezzo”.

Ma cos’è la certificazione WiredScore?

Rilo Digital Planning è tra le prime imprese accreditate in Italia per il conseguimento della certificazione WiredScore, il protocollo che consente di valutare la connettività di un edificio o di una struttura immobiliare, sia in termini di efficienza, sia per quanto riguarda la conformità alle più recenti tecnologie del momento. Si tratta di un protocollo di livello internazionale, utile anche a supportare le eventuali implementazioni future.

La certificazione WiredScore è nata negli Stati Uniti e negli ultimi anni si è diffusa anche in Europa. Nei fatti misura con la massima precisione la qualità delle infrastrutture digitali integrate in un edificio, apportando inoltre i necessari interventi per prepararsi a futuri potenziamenti e cambiamenti. I vantaggi sono diversi, si possono evitare modifiche sostanziali di adeguamento futuro, l’edificio viene valorizzato ed è più funzionale.

“Lavoriamo sia con clienti pubblici che clienti privati; in particolare questi ultimi spesso ricadono nel mondo del Real Estate – ha spiegato Damiano Di Ciaccio -. Con questo tipo di realtà, oltre ai servizi legati alla progettazione ingegneristica, stiamo portando avanti dei discorsi davvero interessanti sulla sfera della digitalizzazione. Abbiamo oggi in essere diversi progetti pilota con cui stiamo introducendo l’utilizzo del cloud computing e dell’intelligenza artificiale nel mondo della gestione energetica e della manutenzione con approccio predittivo. Questo tipo di servizio è erogato tramite delle piattaforme in cloud che vengono create e customizzate ad hoc sulle esigenze specifiche del cliente”.

Attualmente la Rilo Digital Planning sta lavorando a grandi progetti di cui sta curando anche l’ottenimento delle certificazioni. Un importante esempio è l’immobile ED.G.E. (Edifici Garibaldi Executive) della società Antirion SGR, uno dei primi in Italia ad essere certificato con il protocollo WiredScore. Il complesso ED.G.E. è stato concepito per essere un punto di incontro tra lavoro, cultura, divertimento, sviluppo urbano e stile di vita green. La struttura intende offrire agli abitanti un edificio dalle peculiarità singolari, in grado di garantire massima efficienza, stile contemporaneo, eleganza e innovazione. Si tratta di tre edifici in totale, collocati nell’area a ridosso dell’area milanese di Porta Garibaldi, una location dalle caratteristiche uniche, considerata tra le più prestigiose della città.

Ogni progetto per il giovane team della Rilo Digital Planning è una sfida professionale che aiuta a crescere, ma Di Ciaccio ce ne ha parlato di uno in particolare.

“Un progetto su cui stiamo lavorando e che è ancora in corso è quello che riguarda l’edificio in Via Pirelli, a Milano. Trattasi del nuovo Headquarter della Compagnia Assicurativa S2C, una torre vetrata con struttura portante in legno per la quale ci stiamo occupando della progettazione esecutiva degli impianti meccanici ed elettrici, nonché della consulenza relativa ai processi di certificazione LEED, WELL e WiredScore che l’immobile sta perseguendo e di cui ci siamo fatti promotori. Sicuramente è uno dei progetti più importanti sia per il prestigio architettonico sia per l’altissimo standard di qualità che siamo chiamati a garantire all’interno delle scelte impiantistiche. Trovo sia una esperienza che ci sta formando ed in cui stiamo imparando molto anche dai vari attori coinvolti nel processo”.

Il futuro, insomma, si inizia a costruire già oggi con passione e curiosità.

Contents.media
Ultima ora