×

Palermo, trovato il cadavere di un giovane a Capo Gallo

Palermo, rivenuto il cadavere di un ragazzo di 23 anni a Capo Gallo: si ipotizza una caduta mentre tentava un'arrampicata.

cadavere

Il cadavere di un polacco di 23 anni è stato rinvenuto a Capo Gallo, in provincia di Palermo. Il corpo del giovane si trovava incastrato presso alcuni scogli. È stato scoperto da una coppia che si trovava nelle vicinanze. Al momento non sono ancora chiare le circostanze che hanno portato alla morte del ragazzo.

È possibile, tuttavia, che sia casualmente caduto mentre tentava un’arrampicata. Al momento sono state rese note soltanto le iniziali della vittima: K. K. Il cadavere è stato segnalato dalla precitata coppia intorno alle 20:30 dello scorso 30 luglio alla Capitaneria di porto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i militari della guardia costiera, il soccorso alpino e una volante della polizia del commissariato di Mondello, guidato da Manfredi Borsellino. 

Cadavere a Capo Gallo: iniziate le indagini 

Le indagini relative al corpo senza vita trovato a Capo Gallo sono coordinate da Manfredi Borsellino. Al momento si stanno ricostruendo le dinamiche che hanno portato alla morte di K. K. . Il soccorso alpino e i vigili del fuoco si sono visti autorizzare dal pubblico ministero di turno il corpo del ragazzo dalla scogliera. Accanto alla giovane vittima, è stato trovato uno zaino. 

Cadavere a Capo Gallo: potrebbe trattarsi di uno scalatore

Come informa Repubblica, il giovane polacco era vestito con un abbigliamento da arrampicata. Il 23enne polacco, secondo leprime ricostruzioni, sarebbe caduto mentre tentava un’arrampicata sul Monte Gallo. Alla fine, lo sventurato è finito sulla scogliera: il violentissimo impatto non gli ha lasciato scampo alcuno. Il cadavere di K. K. è stato in seguito trasferito presso il porto di Palermo dai vigili del fuoco, con un gommone. Qui una prima ricognizione è stata effettuata dal medico legale.

Secondo i primi riscontri, le ferite risultano essere compatibili con una caduta dalla parete. Al momento però non sono escluse ulteriori piste su cui gli inquirenti stanno proseguendo le indagini. 

Cadavere a Capo Gallo: cosa c’è da chiarire

Come informa Palermo Today, sono ancora da chiarire diversi elementi sul 23enne polacco: da quanto si trovava a Palermo e se avesse raggiunto Capo Gallo da solo o in compagnia di altre persone. Al momento non risulta che qualcuno avesse segnalato la scomparsa del giovane o che lo si stesse cercando. Ora sarà il consolato polacco a rintracciare i genitori informando loro della tragedia avvenuta. 

Contents.media
Ultima ora