×

Perché Elisabetta I è detta “regina vergine”?

Le motivazioni di un appellativo storico

default featured image 3 1200x900 768x576

elisabetta 221x300
Figlia del re Enrico VIII e di Anna Bolena, Elisabetta I nacque nel 1533 e divenne regina d’Inghilterra alla morte della sorellastra Maria Tudor “la Sanguinaria“.

L’appellativo più celebre con cui la Storia ha consegnato alla memoria dei posteri questa sovrana intelligente, scaltra e caparbia, è quello di “regina vergine“, dovuto alla sua ostentata e puntigliosa ostinazione nel rifiutare il matrimonio (consigliatole più volte dai collaboratori a lei più vicini).

L’epiteto è dovuto quindi a un mero aspetto formale della sua esistenza e non ad una reale condizione fisico-sentimentale della donna; non avere un marito non le impedì infatti di intecciare diverse relazioni amorose, alcune durature e travagliate, con uomini anche celebri.

La turbolenta vita sentimentale di Elisabetta, che non mancò di avere, a volte, risvolti drammatici, sarà presto trattata da Historyblog in diversi specifici post.

Contents.media
Ultima ora