×

Picchia la moglie per aver vestito la figlia di 9 anni con abiti “troppo stretti e provocanti”

Il marito giudica gli abiti della bambina troppo provocanti e picchia la moglie per aver vestito così la figlia. La donna ha denunciato.

Violenza sulle donne

L’ennesimo episodio di violenza sulle donne è avvenuto nel bolognese, dove un uomo ha picchiato la moglie perchè avrebbe vestito, a suo dire, la figlia di 9 anni con abiti troppo “stretti e provocanti”.

Picchia la moglie per aver vestito la figlia di 9 anni con abiti “troppo stretti e provocanti”

Indagano i carabinieri e la Procura di Bologna sul caso. Un 37enne italiano disoccupato avrebbe, stando alla versione dei fatti della vittima, picchiato la compagna, 29enne dell’Est Europa per come aveva vestito la figlia di 9 anni. L’aggressore non ha gradito i vestiti troppo “stretti e provocanti” che indossava la figlia e glieli ha strappati di dosso dopo aver picchiato la moglie. La coppia aveva anche altri due figli più piccoli.

Il fatto risale a mercoledì 21 settembre 2022, ed è avvenuto presso Alto Reno Terme, nell’Appennino bolognese.

Come sta la donna

Non era la prima volta che il 37enne, di cui non si conosce l’identità, metteva le mani addosso alla moglie. Lei purtroppo non aveva mai denunciato. Questa è la testimonianza della vittima che ha sporto denuncia e si è fatta refertare in ospedale dove è stato dichiarato che la donna ha una contusione giudicata guaribile in sette giorni.

Il violento marito della 29enne è adesso accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ed è stato allontanato dal suo nucleo familiare.

Contents.media
Ultima ora