×

Fuorionda a Davos, Conte alla Merkel: “Salvini è contro tutti”

Giuseppe Conte confida a Angela Merkel che il M5S è in calo nei sondaggi e che Matteo Salvini "è contro tutti". Il ministro replica: "Non è vero".

Merkel Conte Davos

Un fuorionda di Giuseppe Conte a Davos potrebbe mettere in crisi il governo giallo-verde. Nel video, mandato in onda nel corso della trasmissione Piazza Pulita condotta da La7 da Corrado Formigli, si vede il premier che si lascia andare a diverse confidenze con la cancelliera Angela Merkel. Al centro della discussione, Matteo Salvini.

Conte: “porti chiusi? Migranti in aereo”

In realtà questo è il seguito del filmato già andato in onda la settimana scorsa quando Conte, a Davos, confessa alla cancelliera che “il MoVimento 5 Stelle è in sofferenza perché nei sondaggi che abbiamo fatto stanno calando. Sono molto preoccupati perché Salvini è circa al 35-36% e loro scendono al 27-26%. Quindi dicono: ‘quali sono… quali sono – voglio dire – i temi che ci possono aiutare in campagna elettorale?’.

Perché sull’immigrazione ovviamente Salvini lui chiude tutto”.

“Non c’è spazio. Per me è differente. Sai… Ti ricordi di Malta? – prosegue il presidente del Consiglio rivolgendosi alla Merkel, mentre questa sorseggia un caffè – Quando ho detto: ‘Donne e bambini li prenderò con l’aereo’. Perché Juncker mi aveva detto ‘Salvini dice che tutti i porti sono chiusi‘. Io ho detto ‘Ok, vuol dire che li prenderò in aereo!”

“Salvini è contro tutti”

Il colloquio prosegue con Angela Merkel che chiede: “Qual è il focus dei Cinque Stelle?”. Giuseppe Conte risponde: “Nella campagna elettorale ora ci sono molti nel partito che dicono: ‘Il nostro amico è la Germania, e quindi dobbiamo fare la campagna contro la Francia!'”. La cancelliera replica facendo notare: “E’ un approccio molto semplicistico“.

Poi la Merkel domanda, per capire: “Quindi Salvini è contro Francia e Germania? E Di Maio è contro la Francia?”.

Il premier a quel punto risponde: “Salvini è contro tutti“.

La replica del leader leghista

“Non è vero che sono contro tutti, ma è evidente che Francia e Italia abbiano interessi economici e geopolitici contrapposti nostri. Ad esempio fra Francia e Germania scelgo la Germania tutta la vita”, chiarisce Matteo Salvini ai microfoni di La Repubblica, dopo aver visto la seconda parte del video di Piazza Pulita.

Il vicepremier poi precisa: “Conte ha la mia massima stima e questo è un labiale rubato durante una pausa caffè”. Il leader della Lega poi puntualizza: “Che la Merkel sia preoccupata di Salvini è una soddisfazione, anche se – assicura – non ha nulla di cui preoccuparsi”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche