×

Verso le europee, gli ultimi sondaggi: il centrosinistra supera il M5s

Il Movimento 5 Stelle non andrebbe oltre il 21% delle preferenze. Sempre in grande spolvero la Lega, al 35%. Aumenta i consensi anche Forza Italia.

Di Maio commenta la sconfitta in Abruzzo "Nel M5S ci sono diversi problemi da affrontare"
Luigi Di Maio, leader politico di M5S

Pessime notizie per il Movimento 5 Stelle in vista delle prossime elezioni europee in programma a maggio. Gli ultimi sondaggi certificano infatti un crollo verticale rispetto ai risultati dello scorso 4 marzo (elezioni politiche), quando i pentastellati ottennero oltre il 32% delle preferenze.

Il calo del M5s

Secondo le rilevazioni dell’Istituto Noto per il programma di Rai 3 Cartabianca, al momento il M5s non andrebbe infatti oltre il 21%. Venendo così superato dalla coalizione di centrosinistra (22%). Questo nonostante le difficoltà del Pd: i democratici non riuscirebbero a sfondare e anzi calerebbero rispetto a una settimana fa toccando il 18%. Resterebbe invece costante l’andamento di +Europa, al 3,5%.

Vola la Lega

Vola al 35% la Lega di Matteo Salvini, capace di attrarre anche ex elettori grillini (13%). I vertici del Movimento devono interrogarsi in tal senso su un dato molto eloquente: il 54% di chi aveva votato 5 Stelle alle politiche confermerebbe il proprio voto, il 46% no (si asterrebbe il 23%). Pesano le sempre più evidenti divisioni interne al M5s, incapace di prendere ai propri vertici una decisione sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini in merito al caso della nave Diciotti.

Le spaccature sono ormai lampanti e difficili da ricomporre tanto che negli ultimi giorni sono circolate indiscrezioni su una possibile scissione tra l’ala governista (quella di Di Maio) e l’ala ‘ortodossa’ (del presidente della Camera Roberto Fico).

Cresce Forza Italia

Per quanto riguarda gli altri partiti da segnalare la crescita di Forza Italia, ora all’11% (sembra dare i suoi frutti la presenza massiccia in video di Silvio Berlusconi), e il leggero calo di Fratelli d’Italia, al 4% (-0,5%).

Ancora male Liberi e Uguali (2%) e Potere al Popolo (1%).

Contents.media
Ultima ora