Taranto, l'addio di Rita Corvace, ultima consigliera del M5s | Notizie.it
Taranto, Rita Corvace dice addio al M5s
Politica

Taranto, Rita Corvace dice addio al M5s

rita corvace

"Ho avuto il cancro. Non posso stare con chi ha tradito Taranto". Con queste parole Rita Corvace ha lasciato il Movimento 5 stelle.

I Cinque Stelle scompaiono dalla città di Taranto. A comunicarlo è stata Rita Corvace, subentrata in aula dopo le dimissioni dell’ultimo rappresentante del movimento. Con un discorso toccante Corvace ha aderito al gruppo misto: “Ho avuto il cancro, non posso più stare con quelli che hanno tradito Taranto”. La donna ha fatto riferimento alla sua esperienza personale e alla lotta contro il cancro per comunicare la volontà di lasciare il Movimento 5 Stelle.

Il discorso di Rita Corvace

“Taranto è la città nella quale vivo e nella quale mi sono ammalata di cancro, causato dall’inquinamento industriale. E’ per questo che ho voluto impegnarmi per migliorarla. Ho creduto che il Movimento 5 Stelle fosse la strada giusta, ma il tradimento che ha compiuto non solo nei confronti della città di Taranto, ma di tutto il sud, mi costringe ad uscire dal Movimento che non rappresenta più le istanze dei cittadini“. Rita Corvace ha esordito così in consiglio comunale a Taranto.

La donna si è quindi dichiarata indipendente, lasciando il Movimento e aderendo così al gruppo Misto. La conseguenza di questa scelta è la completa scomparsa di M5s da Taranto. Nessuno rappresentante è più all’interno del consiglio comunale.

Taranto tradita da M5s

L’ascesa del Movimento in città era cominciata nel 2018 quando il 50% delle preferenze portò in Parlamento ben cinque candidati tarantini. Alla base di quest’ascesa c’era però una grande promessa: liberare la città dall’Ilva chiudendo la fabbrica, bonificando l’area industriale e riconvertendo economicamente la zona. Una rivoluzione tradita quando il Movimento è andato al governo con la Lega. Da qui è iniziata la crisi. Il primo a dire addio è stato l’operaio Massimo Battista. A inizio 2019 un altro addio, quello di Francesco Nevoli. E’ proprio per sostituire quest’ultimo che è entrata Rita Corvace, prima dei non eletti. Nel giorno del suo ingresso in consiglio comunale, però, Corvace ha esordito con l’atto d’accusa.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche