Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Di Battista attacca Salvini: “Meno marketing e più sicurezza”
Politica

Di Battista attacca Salvini: “Meno marketing e più sicurezza”

di battista salvini

"Sono un cittadino, e lo stipendio a Salvini lo pago anche io". Così Di Battista ha attaccato il ministro dell'Interno.

Alessandro Di Battista torna a parlare sui social dopo un lungo periodo di assenza, e per farlo ha scelto una tema caldo: la situazione del governo. L’alleanza tra il suo Movimento 5 Stelle e la Lega, all’inizio sembrava portare frutti, ma lentamente, su quella disponibilità di affrontare le tematiche in maniera condivisa e unire le forze, hanno prevalso le polemiche che hanno portato ad un disaccordo tra le due parti praticamente su ogni tema. A detta dell’ex deputato pentastellato, la colpa di tutto questo sarebbe proprio di Matteo Salvini: “E’ una questione politica, non personale – ha detto di Battista -. Sono un semplice cittadino, lo stipendio a Salvini lo pago anche io. Vorrei che lavorasse di più: meno marketing e più sicurezza sui territori”.

Meno parole e più fatti

La situazione al governo è precipitata vertiginosamente nella mattinata di venerdì, quando il ministro dell’Interno ha ribadito di avere in mano il potere decisionale sugli sbarchi, affermando di non accettare consigli o valutazioni da parte di altri ministri e addirittura da parte del premier.

Palazzo Chigi ha quindi diramato una nota in cui chiede a tutti coloro che sono al governo di abbassare i toni, cosa su cui concorda anche Di Battista: “Suggerisco a Salvini di essere meno arrogante e chiedere una mano al presidente Conte, dato che vanta una maggiore credibilità a livello internazionale rispetto a lui”.

Il futuro in politica

Sembra che per Alessandro Di Battista ci sia ancora un posto in politica. Pare che parteciperà all’evento di chiusura della campagna elettorale per le europee, ma in qualità di semplice attivista. Per quanto riguarda le prossime elezioni non si esclude invece il suo grande ritorno.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche