×

Dl Sicurezza, accordo Lega-M5s: multe fino a 1 milione

Previsto il sequestro della nave e l'arresto del comandante. Stop alla norma che dava maggiori poteri al Viminale.

Di Maio contro salvini

E’ scaduto alle 15 di martedì il termine ultimo per presentare gli emendamenti al Decreto Siurezza bis e Lega e Movimento 5 Stelle hanno raggiunto l’accordo sulle modifiche da apportare. In primis addio alla norma che dava maggiori poteri al Viminale in materia di sbarchi di stranieri irregolari. I pentastellati si sono infatti dimostrati contrari e i leghisti hanno quindi deciso di non presentarla. Alla Camera, Salvini si è detto orgoglioso del lavoro fatto e fiducioso: “A me interessa rendere più sicuro il Paese, e a questo servirà il sicurezza bis: a bloccare chi aiuta i trafficanti di esseri umani, gli arrivi, le partenze, gli sbarchi e le frodi”. Su eventuali scontri con i 5 stelle ha poi detto: “Credo che la sicurezza stia a cuore a tutti, spero in proposte anche dalla sinistra invece che solo insulti”.

“Come gruppi siamo d’accordo su tutto” ha aggiunto la deputata pentastellata Anna Macina. In totale sono stati presentati 547 emendamenti: il M5s ne ha proposti 44, 21 la Lega.

Le novità sulle Ong

Tra i 21 emendamenti presentati dalla Lega, uno riguarda l’aumento delle multe alle navi Ong che non rispettano i divieti, arrivando alla cifra di un milione di euro. Inoltre, le navi Ong che non rispettano il divieto di transitare in acque territoriali, saranno sempre sequestrate e confiscate. Istituito quindi un registro delle imbarcazioni confiscate, che vengono poi assegnate a Polizia e protezione civile. Una menzione anche ai gommoni e alle piccole barche con cui i migranti riescono a giungere autonomamente sulle coste italiane: verranno assegnati alle associazioni no profit che ne faranno richiesta.

Previsto poi l’arresto per il comandante della nave nei casi di “resistenza o violenza contro nave da guerra”. La richiesta del M5s è stata anche quella di avere più uomini delle forze dell’ordine a presidio dei confini soprattutto nel periodo estivo.

Gli emendamenti

Sono 547 gli emendamenti presentati in totale. I 5 stelle inizialmente avevano parlato di 116 modifiche per limitare i poter del vicepremier Salvini. Su questo punto però la Lega ha fatto marcia indietro e di conseguenza gli emendamenti depositati ufficialmente sono stati 44. 21 quelli della Lega e 119 quelli del Pd. Forza Italia risulta essere il gruppo che ne ha presentati di più: 160. Il capogruppo della Lega in Commissione Affari istituzionali della Camera, Igor Lezzi, ha commentato: “Abbiamo concordato gli emendamenti.

C’è ancora qualcosina da mettere a punto, perché il tempo era poco”.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche