Paola Taverna “dottoressa” a ottobre: risponde a Maria Elena Boschi
Politica

Paola Taverna “dottoressa” a ottobre: risponde a Maria Elena Boschi

paola taverna

Paola Taverna si laureerà a ottobre: ha risposto su Twitter alla polemica di Maria Elena Boschi.

Si è creato un battibecco su Twitter tra Paola Taverna e Maria Elena Boschi. La senatrice pentastellata si sta per laureare in scienze politiche e lo ha fatto sapere sul social network. Allora l’ex ministro del Partito Democratico non ha potuto fare a meno di rispondere a una sua frecciatina.

Laureata a 50 anni

“Oggi ho preso il mio ultimo 30 a Sociologia dei fenomeni politici. Se vuole da ottobre può chiamarmi Dottoressa in Scienze Politiche. Ad oggi per lei sono il Vicepresidente del Senato”. Lo ha scritto Paola Taverna su Twitter, chiudendo con un riferimento al padre di Maria Elena Boschi, coinvolto nella vicenda di Banca Etruria. Dunque, è quasi certo che la senatrice del Movimento 5 stelle si laureerà a ottobre in scienze politiche all’età di 50 anni. Inoltre, Paola Taverna ha freddato i rapporti con la Boschi: le ha chiesto di rivolgersi a lei con il titolo di vicepresidente del Senato.

Le due politiche hanno iniziato a scambiarsi accuse via social: Paola Taverna aveva consigliato a Maria Elena Boschi di fare la saldatrice. L’ex ministro del Partito Democratico, pur non trovando ci fosse niente di strano nel fare il mestiere della saldatrice, le ha ricordato che è un avvocato e che quindi potrebbe sempre ritornare a fare quello come lavoro se la politica non dovesse andare bene. Al contrario, dubitava sul futuro di Paola Taverna fuori da Palazzo Madama. La pentastellata ha risposto finalmente alla Boschi col tweet in cui annuncia sui social network la sua imminente laurea, dopo aver studiato all’università per tanti anni.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.