×

Toscani sulla foto con le sardine: “Parlato di Lega, Salvini sparirà”

Condividi su Facebook

Oliviero Toscani: "Matteo Salvini sparirà". A "Un giorno da pecora", il fotografo commenta la foto con le Sardine e attacca il leader della Lega.

sardine toscani foto

Parla il fotografo e politico Oliviero Toscani a proposito dell’incontro con le sardine. A “Un giorno da Pecora” commenta la foto che lo ritrae insieme al leader del movimento, Mattia Santori, e l’amico Luciano Benetton.

Toscani e la foto con le sardine

“Con le sardine abbiamo parlato in inglese della Lega, Salvini tra un po’ sparirà”. A “Un giorno da Pecora” Oliviero Toscani non si è lasciato scappare l’occasione di punzecchiare Salvini e la sua forza politica, dalla quale ora si attende una pronta risposta. Intervenuto alla trasmissione, il fotografo e politico ha commentato la foto che lo ritrae in compagnia dell’amico Luciano Benetton e il leader del movimento delle sardine Mattia Santori.

Toscani prende anzitutto le difese di Fabrica, il centro culturale da lui fondato e diretto “da dove vengono giovani scelti in tutto il mondo”. Ragazzi selezionati per imparare a usare le tecnologie moderne e le comunicazioni d’oggi, dove la scelta della sardine era la più bella poiché “sono un esempio di comunicazione. Sono venuti per una lezione, abbiamo messo un grande tavolo, abbiamo registrato tutto e abbiamo chiacchierato dalle 9.15 alle 13.45.

Le Sardine hanno spiegato come hanno messo in moto tutto”.

L’arrivo di Benetton

Anche Luciano Benetton era curioso di conoscere le sardine, in quanto loro ammiratore “come tutti”. Arrivato quando il gruppo doveva partire, si è dunque intrattenuto per un saluto e la foto. “Una studentessa ha scattato una foto per ricordo, per mandarla alla zia in Ucraina… è una battuta… Tutti l’hanno ricevuta questa foto… La ragazza l’ha inviata a tutti noi e una è andata online“. Toscani spiega dunque la faccenda dell’immagine in rete, apprezzata da molti e criticata da tanti.

“Con le sardine abbiamo discusso se fosse il caso di invitare la stampa e si è deciso di non invitare nessuno”. In una riflessione sulla politica d’oggi, e sui differenti leader che giornalmente presenziano le televisioni italiane, Toscani scansa le sardine – “che sono ragazzi giovani, più sensibili” – che non appartengono secondo lui alla generazione in mezzo, quella dei 45-50enni come Renzi o Salvini che “valgono poco, non sono né carne né pesce”. Concludendo, un pensiero proprio sul leader d’Italia Viva: “Ho conosciuto Renzi quando era ragazzo, poi è diventato sindaco e ha cominciato ad avere problemi. Mi piacerebbe prenderlo da parte e parlarci un po’. Cosa gli direi?” Non lo dice pubblicamente, cosa che invece fa con Salvini, il quale invita a passare al Fabrica per qualche lezione.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.