×

Insulti a Matteo Salvini durante il meeting sulle politiche migratorie

Condividi su Facebook

Meeting sulle politiche migratorie allo Spin Time Labs, insulti a Salvini. La parole di alcuni militanti riprese durante l'intervento della Boldrini.

Spin Time Labs, l’intervento di Laura Boldrini sul tema immigrazione al Forum Nazionale Per Cambiare l’Ordine Delle Cose. Si parla di Salvini e della sua politica dell’odio, dell’operato delle sardine e delle piazze: “C’è bisogno di una che si fa sentire”. Gli insulti all’ex ministro dell’Interno da parte di alcuni militanti.

L’immigrazione allo Spin Time Labs

In via Santa Croce in Gerusalemme ha sede lo Spin Time Labs, palazzo occupato da 7 anni dove il 16 dicembre scorso le sardine hanno tenuto la prima riunione nazionale. Uno stabile conosciuto e finito nell’ultimo anno più di una volta sulle pagine di cronaca, prima a seguito della decisione autonoma dell’elemosiniere del Papa di riattaccare la corrente il 12 maggio scorso – affinché le 450 famiglie presenti al tempo potessero continuare ad abitare -, poi proprio per l’arrivo del movimento popolare del gruppo bolognese.

“Viva le sardine, abbasso gli sgombri”, era stata la frase ironica, e iconica, che li aveva accolti all’interno, sempre col sibilo delle polemiche come sottofondo. Ma a fronte dell’ultima riunione tenutasi al suo interno nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 febbraio, con esponenti politici di sinistra, associazioni pro-migranti e centri sociali per il Forum Nazionale Per Cambiare l’Ordine Delle Cose, la protesta rischia di scoppiare nuovamente. Questo soprattutto a seguito delle parole riprese al suo interno, espresse da alcuni militanti proprio durante la manifestazione contro l’odio e a favore dell’accoglienza, le politiche e prassi di integrazione e la migrazione.

Gli insulti a Salvini

L’ex presidente della Camera Laura Boldrini, tra i protagonisti della manifestazione organizzata per discutere sul tema dell’immigrazione, presenta l’evento, ringraziando l’aiuto e la presenza delle sardine.

Nel video diffuso da “Quarta Repubblica“, la Boldrini attacca la politica di Salvini e i suoi tentativi di diffusione d’odio, lanciando un monito generale: “Che facciamo, cade il governo? Va Salvini. Serve questo, mobilitazione generale, ma c’è bisogno di una piazza che si fa sentire. Dico, benedette le sardine”. Un invito alla mobilitazione, al restare uniti, in uno storico momento di guerre e riassetto geopolitico del mondo, che però alcuni militanti prendere fin troppo sul personale. “Tu a Salvini lo sputi come un lama. Se no, se vuoi fare una cosa come si deve lo devi menare, lo devi distruggere”, registra la telecamera nascosta del programma. Insomma, non l’appello che la Boldrini voleva far passare, colto erroneamente da alcuni partecipanti.

Chissà che la stessa non intervenga, in seguito, per dire la sua e ristabilire il giusto assetto del movimento. O che non intervengano le sardine stesse.

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
C.A

Salvini sei grande forza salvini. ..butta fuori tutti quelli che ti invidiano e fai quello che hai sempre detto Prima l italiano. Amo salvini per tutto quello che fa fa le cose giuste anche la meloni sono eccellenti grande meloni e salvini


Contatti:
Lavinia Nocelli

Nata a Senigallia, classe 1994, è laureata all'Accademia di Belle Arti di Brera ed ha frequentato l'Ecole Supérieur de Journalisme. Oltre che con Notizie.it, collabora con Waamoz.

Leggi anche