×

Il governo ha approvato il nuovo decreto legge: tutte le misure

Condividi su Facebook

Il nuovo decreto è stato approvato dal governo e tra le nuove misure in vigore ci sono maggiori controlli e obbligo di mascherina anche all'aperto.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il governo ha approvato il nuovo decreto legge che contiene le misure utili per contrastare la diffusione della pandemia di coronavirus fino al prossimo 15 ottobre. Roberto Speranza, ministro della Salute, aveva già annunciato alcuni dettagli di queste misure. “Verranno confermate le misure essenziali fino a qui adottate.

Ma ci sarà un primo rafforzamento di queste misure. L’asse portante poggia su tre regole: utilizzo corretto delle mascherine, che verrà esteso anche all’aperto; in ogni situazione in cui c’è il rischio di incontrare persone non conviventi bisogna indossarla. Lavoriamo nelle prossime ore per aumentare il livello dei controlli sugli assembramenti, non ce li possiamo permettere. Il terzo punto riguarda il lavaggio delle mani. Su queste regole essenziali c’è la piena condivisione della comunità scientifica mondiale” ha spiegato.

Nuovo decreto legge

Le misure anti-contagio attualmente in vigore sono state confermate da questo nuovo decreto, ma alcune verranno rafforzate. Per quanto riguarda le mascherine, entra in vigore l’obbligo di indossarle anche all’aperto e non più solo nei luoghi pubblici al chiuso e sui mezzi di trasporto.

Una misura che coinvolge l’Italia intera. Nel Dpcm il governo ha stabilito “l‘obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l’obbligatorietà dell’utilizzo nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, e in tutti i luoghi all’aperto allorché si sia in prossimità di altre persone non conviventi“. Dalla regola sono esclusi i bambini con meno si sei anni, le persone con patologie non compatibili con l’uso della mascherina e chi esce per svolgere attività fisica.

Con il nuovo decreto continueranno ad aumentare i controlli per verificare il rispetto delle regole. Chi non indosserà la mascherina riceverà una multa dai 400 ai 1000 euro. Gli esercizi pubblici che non rispettano le regole riceveranno dai 400 ai 1000 euro di multa, con la chiusura da 5 a 30 giorni.

Il governo ha deciso di prolungare lo stato di emergenza fino al prossimo 31 Gennaio 2021. “I risultati si conquistano ogni giorno e per questo la linea deve essere quella della prudenza, per questo penso che sia giusta la scelta del governo di voler prorogare lo stato di emergenza al 31 gennaio.

Ritengo questo atto corrispondente pienamente alla fase epidemiologica che stiamo attraversando. L’impalcatura che ci siamo dati è un modello che ha funzionato” ha spiegato Roberto Speranza. Nel decreto è stato sottolineato che i governatori delle regioni possono adottare solo misure più restrittive, ma non possono adottarne di più restrittive, a meno che non vengano approvate dal comitato tecnico scientifico.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
singh
7 Ottobre 2020 15:28

fatto bene

giacy, terempulla, sporcamp, maullixio e simuli p.
8 Ottobre 2020 00:13

bravo conte bravo…

vicchy indossa sempre la mascherina
8 Ottobre 2020 00:14

dante testimone


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.