×

Salvini consegna pacchi con i City Angels: una foto scatena le polemiche

Condividi su Facebook

Una fotografia che ritrae Matteo Salvini consegnare pacchi di Natale con i City Angels ha acceso le polemiche sui social.

Salvini City Angels

Come da diversi anni, Matteo Salvini ha festeggiato il Natale in compagnia di diverse associazioni di volontariato tra cui i City Angels, impegnati a portare doni alle famiglie più sole e bisognose. Tra le foto condivise dal leader della Lega ce n’è però una che ha fatto scattare le polemiche.

Salvini con i City Angels

Si tratta in particolare di uno scatto che lo ritrae insieme a Daniela Javarone, madrina dell’associazione che ogni anno, in occasione delle festività natalizie, porta pacchi dono a 120 anziani soli. Nell’immagine in questione si vede Salvini consegnarne uno di questi ad una donna di origini etiopi.

Una foto che ha scatenato l’ira del figlio di quest’ultima, Michele Tibello, intervenuto accusando il team comunicazione del Carroccio di aver immortalato la madre nel giardino della propria abitazione a scopo propagandistico: “Vi ricordo che mia madre non è una clochard che vive in mezzo alla strada, ma in quanto nera è utile alla loro propaganda buonista“.

Il leader della Lega non aveva però specificato si trattasse di clochard o senzatetto, bensì soltanto scritto di essere andato a “consegnare pacchi insieme agli amici del volontariato milanese“. A causare il fraintendimento potrebbe essere stato il fatto che poco prima si fosse recato a pranzo con gli ospiti dell’Opera Cardinal Ferrari, ma i due episodi non sono comunque collegati e che la donna fosse una clochard non è stato specificato da nessuna parte.

La replica del fondatore dei City Angels

Sulla vicenda è intervenuta anche l’Associazione di volontari City Angels tramite la voce del presidente e fondatore Mario Furlan. Tramite un video si è dissociato dall’operato della Javarone accusandola di aver fatto qualcosa a “a mia e nostra completa insaputa” e di non averlo portato a conoscenza della presenza di Salvini.

La replica della Lega

“Nessun errore e nessun pacco distribuito a caso. A Natale, il leader della Lega Matteo Salvini ha partecipato alla consegna di alcuni generi alimentari a famiglie che ne avevano fatto richiesta, e che pertanto avevano lasciato i propri dati e successivamente hanno acconsentito ad alcune fotografie. È il caso della signora residente in via Perugino a Milano (iniziali del nome T. W. S.), e che secondo alcuni media sarebbe stata scambiata per una clochard. La notizia è totalmente falsa, come peraltro facilmente verificabile dai comunicati inviati dall’ufficio stampa del senatore Salvini già mercoledì 23 dicembre. La solidarietà ai senzatetto era prevista poche ore dopo la consegna dei pacchi alimentari, in occasione del pranzo di Natale, quando Salvini si è recato all’Opera Cardinal Ferrari dove è stato in compagnia di clochard, poveri e anziani soli”.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media