×

Chi è Gaetano Pedullà: possibile sostituto di Rocco Casalino

Chi è Gaetano Pedullà, il possibile sostituto di Rocco Casalino. Aspirante portavoce del Movimento 5 Stelle, giornalista ed editore.

Chi è Gaetano Pedullà: possibile sostituto di Rocco Casalino
Chi è Gaetano Pedullà: possibile sostituto di Rocco Casalino

Chi è Gaetano Pedullà, possibile sostituto di Rocco Casalino al Governo? Giuseppe Conte dà le dimissioni dal ruolo di Presidente del Consiglio e, a partire dal prossimo 27 febbraio 2021, inizieranno le consultazioni per dare vita al nuovo Governo italiano.

Chi è Gaetano Pedullà

A sostituire Rocco Casalino, braccio destro di Giuseppe Conte, si vocifera potrebbe esserci Rocco Pedullà. Aspirante portavoce al governo per il Movimento 5 Stelle, Pedullà è giornalista, editore e blogger per il partito che rappresenta. Ha fondato nel 2013, assieme a un gruppo di colleghi, “La Notizia”: “Un quotidiano che ci dà la possibilità di raccontare tutto quello che accade attorno a noi”, scrive nella sua presentazione ufficiale, “senza dover rispondere agli interessi di editori con esigenze industriali di qualunque genere.

Tutto questo non è stato facile, abbiamo avuto porte chiuse in faccia ma avevamo un valore da difendere: la responsabilità di raccontare il nostro Paese”.

Pedullà: “Bisogna cambiare”

Spesso lo si vede ospite in televisione, su canali pubblici e privati: L’Italia ha bisogno di cambiare tante cose”, prosegue Pedullà, La Notizia è un giornale che è essenzialmente una stella polare, è un quotidiano riformista. Ecco, cambiare anche nella nostra professione è assolutamente necessario per vivere, per guardare più lontano”.

Gaetano Pedullà è nato a Catania nel 1967 e si è laureato in scienze politiche. Durante gli anni dell’università ha preso parte al Movimento Giovanile della Democrazia Cristiana, oltre che della segreteria dei Giovani CISL di Catania come responsabile presso l’ufficio occupazione e lavoro. Dal 1986 al 1089 è stato presidente del Centro studi “Piersanti Mattarella” e consigliere di amministrazione all’Università degli Studi di Catania.

Contents.media
Ultima ora