Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Previsioni meteo sabato 16 dicembre 2017
Cronaca

Previsioni meteo sabato 16 dicembre 2017

Previsioni meteo sabato 16 dicembre 2017

In questo inizio di week end avremo freddo al Nord, tempo instabile al centro e piogge al sud. Le temperature massime subiranno una diminuzione.

Previsioni meteo

In questo inizio di week end comincerà ad arrivare l’aria fredda. Quest’aria è la conseguenza delle due perturbazioni dei giorni precedenti. Il tempo andrà in miglioramento ma sarà più freddo al Nord. Nelle regioni centrali avremo la presenza di tempo instabile. Nel meridione persistono le piogge così anche in Sardegna. Le temperature massime diminuiranno su quasi tutto il paese. I venti soffieranno moderati tranne in Sardegna che arriveranno anche a burrasca. I mari avranno la tendenza al molto mosso o localmente agitati.

Il Nord

Sulla Lombardia meridionale e l’Emilia Romagna presente una estesa nuvolosità. Non si può escludere la presenza di deboli fenomeni. Questi saranno presenti sull’Appennino emiliano ed andranno attenuandosi nelle ore pomeridiane. Sulle altre aree del settentrione all’inizio della giornata ci saranno delle spesse velature alle quali seguiranno delle ampie schiarite.

Il Centro

Presente tempo instabile con molte nuvole e piogge occasionali sulle zone peninsulari. A partire dal pomeriggio i fenomeni si andranno attenuando.

Si intensificheranno e si diffonderanno in Umbria e poi sulle Marche e sulle zone costiere dell’Abruzzo.

Il Sud e le Isole

L’area della Sardegna occidentale vedrà la presenza di tempo instabile con molte nuvole e piogge. Nel meridione il cielo sarà molto nuvoloso e ci saranno delle precipitazioni diffuse. Queste saranno presenti di primo mattino sulla Campania, la Basilicata e la Puglia garganica. Si sposteranno anche sul resto delle regioni meridionali e ci sarà un miglioramento sulle zone peninsulari interne e sulla Sicilia centro meridionale.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime subiranno un calo su molte regioni centro settentrionali. Saranno in aumento in Sicilia mentre rimarranno stazionarie sulle altre regioni italiane. Le massime rimarranno stazionarie sulla Val Padana mentre andranno in diminuzione sul resto del nostro paese. I venti soffieranno deboli settentrionali al Nord. Sulle regioni centrali saranno moderati settentrionali. Sul resto della penisola andranno da moderati a forti occidentali. Presenza di rinforzi di burrasca sull’isola della Sardegna.

I mari saranno generalmente molto mossi. Risulteranno localmente agitati il mar ligure, il mare della Sardegna, il Tirreno centro meridionale, l’Adriatico centro meridionale e lo Ionio. Il moto ondoso andrà in aumento sul mare della Sardegna e diventerà fino a localmente grosso. Risulterà invece in diminuzione sugli altri mari.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche