×

Protesta sul Grande Raccordo Anulare a Roma: traffico bloccato e polizia in assetto antisommossa

È in corso un’altra protesta sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Diversi manifestanti si sono ritrovati nei pressi di una stazione di servizio.

Protesta sul Grande Raccordo Anulare di Roma

Nuova manifestazione sul Grande Raccordo Anulare di Roma e traffico che rischia di andare nuovamente in tilt. Diverse persone stanno provando a bloccare le autovetture sulla corsia esterna tra Casilina e Prenestina. Sul posto c’è anche la polizia che sta cercando di evitare uno spostamento dei manifestanti fuori dall’area di servizio. 

Manifestazione sul Grande Raccordo Anulare

Le persone si trovano vicino un’aiuola dell’area di servizio, a separarli dalla strada ci sono i poliziotti. Sui social diversi manifestanti stanno pubblicando dei video per immortalare il momento e cosa sta accadendo.

Manifestazione sul Grande Raccordo Anulare, bloccate due uscite 

Secondo le informazioni raccolte il traffico è bloccato tra le uscite Casilina e Appia. I manifestanti hanno spiegato le ragioni della protesta: “Non vogliamo creare altri problemi alla cittadinanza, vogliamo però vivere del nostro lavoro.

Abbiamo il diritto di essere ascoltati e non andremo via da qui fino a quando non incontreremo qualcuno”. 

Manifestazione sul Grande Raccordo Anulare, i precedenti 

Gli ambulanti, insieme agli operatori dei mercati rionali, hanno già bloccato durante gli scorsi giorni un tratto del Raccordo a Roma. Diverse ore di protesta sulla corsia esterna ed inevitabili disagi alla circolazione

I manifestanti hanno protestato bloccando il GRA (Grande Raccordo Anulare) a Roma.

I venditori sono scesi in strada intorno alle ore 7 di mercoledì 28 aprile 2021 e hanno aperto dei gazebo sulla carreggiata interna, precisamente all’uscita di via Casilina. Bloccata anche la parte di strada esterna, così da impedire la viabilità. Gli ambulanti si sono successivamente diretti a piazza della Repubblica per tenere una manifestazione. Una parte di essi ha scelto di bloccare in maniera autonoma il Grande Raccordo Anulare, nel centro cittadino si sono invece radunati centinaia di commercianti.

Anche in Campania i mercatali hanno organizzato una nuova protesta  contro le misure restrittive. Il 13 aprile 2021 due colonne di 500 camion, la prima all’altezza di Nola e la seconda di Caserta, hanno bloccato l’autostrada A1 in direzione Napoli-Roma. Si tratta più che altro di un forte rallentamento, a causa del lento procedere dei furgoni. Autostrada A1 bloccata da due colonne di camion in Campania. Non si tratta in realtà di un vero e proprio blocco, ma comunque di un rallentamento del traffico dovuto al fatto che i camion stanno procedendo molto lentamente, creando code di diversi chilometri.

Contents.media
Ultima ora