Ragazzo di colore sul treno senza biglietto: è una bufala
Ragazzo di colore sul treno senza biglietto: è una bufala
Cronaca

Ragazzo di colore sul treno senza biglietto: è una bufala

ragazzo di colore

Un ragazzo di colore viene denunciato sui social per viaggiare in treno senza biglietto. In verità, aveva solo sbagliato posto

Attraverso i social, si è diffusa la notizia che un ragazzo di colore è stato trovato senza biglietto un treno Freccia Rossa. Subito, in particolare poi con il clima che serpeggia di questi tempi, si è scatenata l’indignazione del popolo di internet. Tuttavia, la notizia sarebbe una fake news. Secondo l’ufficio stampa di Trenitalia, infatti, il ragazzo di colore era solo seduto sul posto sbagliato, e aveva grosse difficoltà ad esprimersi in italiano, e anche in inglese.

Ragazzo di colore fake news

La fake news del ragazzo di colore senza biglietto si è diffusa alquanto rapidamente, proprio come un treno. Il tutto è nato da un post di un utente su Twitter, dove un signore si è lamentato di una scena a cui ha assistito mentre viaggiava su un convoglio. Sul messaggio c’è scritto: “Questa mattina, un bel ragazzo, rubizzo, migrante irregolare (in assenza di documenti) è riuscito a viaggiare gratis a bordo di un treno Frecciarossa (9608) nella tratta Roma-Milano. In mano un costosissimo Samsung S8 di ultimissima generazione e un biglietto non regolare di 4€”.

Subito il post è stato condiviso e commentato, diffondendosi ovunque.

Data la notizia per vera senza controllare eventuali errori, si è subito scatenata la reazione indignata e frustrata del web. Si leggono i soliti ed idioti commenti sull’immigrazione, con anche accenni ai tragici fatti di Macerata. Lo stesso utente scrive anche di “codici genetici della mediocrità sono spesso nascosti nei tratti somatici delle persone. Questa è scienza”. Tuttavia, pare che la verità sia diversa da quanto descritto nei social network.

ragazzo di colore

Cosa è davvero successo

Secondo l’ufficio stampa di Trenitalia, le cose stanno però diversamente da come raccontate. Nel comunicato si legge: “Effettivamente, il ragazzo, alla presenza di diverse persone all’interno del vagone, non è stato in grado di comunicare in italiano con la capotreno e il suo inglese era piuttosto stentato. Inoltre, non era fornito di documento di identità e aveva effettivamente mostrato in un primo momento un biglietto per una tratta diversa”.

“Tuttavia, la capotreno, essendosi accorta che la scena destava curiosità tra i passeggeri, ha portato il ragazzo fuori dal vagone per estendere il suo rapporto.

In quel momento, si è resa conto che il passeggero aveva estratto il biglietto corretto e valido proprio per quella tratta: un ticket di tariffa standard per il Frecciarossa 9608. Semplicemente, aveva sbagliato posto. Chiarito il malinteso, il ragazzo è stato regolarmente accompagnato nella carrozza e nel posto corrispondente al suo biglietto”. Non c’è stato nessun problema, nessuna grave colpa, nessun motivo per indignarsi e gridare allo scandalo, come invece è stato fatto da molti, semplicemente leggendo un post scritto originariamente da uno sconosciuto più o meno a caso.

Quindi sarebbe stato un episodio interpretato male e commentato ancora peggio. Sicuramente, qualcuno era pronto ad usarlo per rafforzare la propria campagna elettorale in vista delle prossime elezioni, dato che il momento di andare alle urne si avvicina sempre più. Ma, invece, dovrà dovrà sforzarsi a trovare o ad aspettare altro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Hugo Boss Hugo Just Different - Tester
37 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
69.95 €
Compra ora
Diadora Cyclette Silver Evo Rigenerata
109 €
249 € -56 %
Compra ora
piquadro Cartella Piquadro In Pelle E Tessuto Nero, Porta Computer 15.6" E Ipad, Organizzazione Interna Per Il Lavoro O Tempo Libero.
185 €
350 € -47 %
Compra ora