> > Rapina una farmacia ma trova la polizia ad aspettarlo: arrestato

Rapina una farmacia ma trova la polizia ad aspettarlo: arrestato

polizia

Milano, un 38enne è stato autore di una rapina in una farmacia, ma una volta uscito ha trovato gli agenti che lo hanno arrestato.

Un uomo di 38 anni è stato autore di una rapina in una farmacia di Milano.

Una volta terminato il misfatto, è uscito dalla struttura trovandosi dinanzi gli agenti di polizia che lo attendevano. Il 38enne è stato infine arrestato. L’uomo è stato trovato in possesso di un coltello da cucina lungo 23 centimetri. Si tratterebbe della stessa persona che negli ultimi mesi ha effettuato altri 16 colpi in città. Le rapine sono sempre avvenute in negozi o altre farmacie. Oltre a essere armato di coltello, del 38enne si sa che è alto un metro e 70, ha capelli, corti, corporatura media e barba incolta.

Dopo aver prelevato l’incasso, il soggetto ha cercato di allontanarsi a piedi. 

Rapina in una farmacia di Milano: il lavoro della polizia

Come informa SkyTg24, la polizia ha predisposto un servizio mirato nei confronti di diversi individui ritenuti sensibili. L’attenzione degli agenti si è concentrata su un uomo le cui caratteristiche corrispondevano a quelle analizzate, che è entrato nella farmacia “Lloyds” sita in via Casoretto. 

Ha preso il denaro cercando di fuggire

Una volta entrato in farmacia, il rapinatore si è diretto alla cassa prelevando il contante. Ha in seguito minacciato due dipendenti che gli hanno dato altri 1.500 euro. Una volta ottenuto il denaro si è diretto verso l’uscita, ma ha trovato gli agenti della squadra mobile che lo hanno arrestato. Oltre al coltello da cucina, all’uomo sono stati sequestrati diversi indumenti utilizzati presumibilmente nelle sue precedenti rapine.