×

Ricatta l’amante e viene arrestata: “Dammi 30.000 euro o dico di noi a tua moglie”

Una casalinga di 46 anni è stata arrestata per estorsione dai carabinieri di Teramo. Aveva ricattato l'amante.

Carabinieri

Una casalinga di 46 anni ha deciso di ricattare l’amante, chiedendogli 30.000 euro per non dire la verità alla moglie. La donna è stata arrestata per estorsione dai carabinieri di Teramo.

Ricatta l’amante: “Dammi 30.000 euro o dico di noi a tua moglie”

Una donna di 46 anni, di Teramo, è stata arrestata in flagranza di reato dai carabinieri della compagnia locale con l’accusa di estorsione. La donna avrebbe cercato di ricattare il suo amante, con la complicità del suo stesso marito. “Dammi 30.000 euro o dico di noi a tua moglie” gli ha chiesto, ma le cose non sono andate come sperava. Tra la 46enne, casalinga, e l’amante, di 60 anni, c’era una relazione da circa due anni.

Lo scorso 1 settembre hanno deciso di vedersi, ma lei gli ha raccontato che suo marito aveva scoperto tutto e in cambio del silenzio voleva 30mila euro

La donna è stata arrestata

Mi ha minacciato, dicendomi che dovevo dargli i soldi in tempi brevi” ha dichiarato il 60enne ai carabinieri. L’uomo ha deciso di raccontare tutto alla moglie, con cui ha deciso di rivolgersi all’avvocatessa Antonella Galizia, che ha suggerito di denunciare.

All’appuntamento durante il quale avrebbe dovuto consegnare i soldi, l’uomo si è presentato con le forze dell’ordine. La 46enne è stata arrestata mentre ricevava i 30mila euro.

Contents.media
Ultima ora