×

Roberto Napoletano, ex direttore del Sole 24 Ore, condannato a 2 anni

Roberto Napoletano, ex direttore del Sole 24 Ore, condannato a 2 anni ma lui replica: “Sono sbalordito. Sono soprattutto innocente e farò appello"

Roberto Napoletano

Roberto Napoletano, ex direttore del Sole 24 Ore, è stato condannato a 2 anni e 6 mesi perché, secondo un giudicato di primo grado, avrebbe operato in modo illegale con i conti del quotidiano economico più importante del paese. Ad emettere la sentenza le cui motivazioni non sono ancora note è stato il Tribunale di Milano che ha tenuto camera di consiglio ed emesso dispositivo nei confronti di Napoletano.

Roberto Napoletano condannato a due anni

Il giornalista era imputato per presunte irregolarità nei conti del gruppo editoriale nel periodo in cui era ai vertici direzionali dello stesso. La seconda sezione penale, presieduta da Flores Tanga ha deciso in ordine a due capi di imputazione: per false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato.

“Sono sbalordito ed innocente, farò appello”

Dal canto suo Napoletano non ha celato la sua assoluta incredulità nei confronti di una condanna che ritiene del tutto ingiusta.

Ha detto infatti: “Sono sbalordito. Sono soprattutto innocente e farò appello”. E ancora: “Gli atti di questo processo dimostrano in modo inequivocabile che sul piano editoriale ho ricevuto un giornale sull’orlo del baratro e ho conseguito risultati editoriali sempre positivi”. Poi in chiosa l’ex direttore del Sole 24 Ore ha precisanto sconfessando quindi quello che gli è stato contestato in punto di Diritto e che è confluito a sentenza di primo grado: “Risultati sempre in netta controtendenza rispetto al mercato e, soprattutto, conseguiti in modo lecito“.

Contents.media
Ultima ora