> > Si finge morto per 321 giorni su TikTok per interpretare un corpo senza vita ...

Si finge morto per 321 giorni su TikTok per interpretare un corpo senza vita in CSI

Josh Nalley

Josh Nalley si è finto morto per 321 giorni su TikTok per essere notato e poter interpretare un corpo senza vita in CSI.

Josh Nalley, del Kentucky, ha deciso di fingersi morto su TikTok per 321 giorni, per essere notato da una casa di produzione cinematografica e poter interpretare un corpo senza vita in CSI.

Si finge morto per 321 giorni su TikTok per interpretare un corpo senza vita in CSI

Josh Nalley, originario del Kentucky, non ha nessuna esperienza nella recitazione ma sicuramente ha una grande determinazione. L’uomo si è finto morto su TikTok per ben 321 giorni, fino al momento in cui è stato notato da una casa di produzione cinematografica, che gli ha proposto di recitare. L’uomo si è mostrato particolarmente naturale nell’interpretazione del “morto”, per questo è stato notato e scelto per interpretare un corpo senza vita in un prossimo episodio della famosa serie CSI: Vegas, sulla rete statunitense CBS. 

La proposta di recitare in CSI

L’uomo è stato invitato sul set cinematografico dopo che i produttori dello show a Los Angeles hanno notato la sua esilarante, e anche macabra, interpretazione su TikTok. Negli ultimi 321 giorni, il 42enne, ha creato video quotidiani in varie località, interpretando il ruolo di una persona morta. Si è ripreso in qualsiasi posizione e in qulasiasi luogo, mostrando il suo talento nell’interpretazione di un corpo senza vita. “Ho ricevuto un’e-mail dalla CBS in cui si diceva che mi avevano visto su TikTok e volevano offrirmi la parte.

All’inizio non ci credevo, ma mi hanno portato in aereo in California. Si è scoperto che Mario Van Peebles era il regista di quell’episodio, quindi oltre a essere scelto per lo show, ho anche avuto modo di incontrarlo, il che è stato fantastico” ha dichiarato Nalley