Sindrome di cotard: cause, sintomi e rimedi possibili - Notizie.it
Sindrome di cotard: cause, sintomi e rimedi possibili
Salute

Sindrome di cotard: cause, sintomi e rimedi possibili

sindrome cotard
Sindrome di cotard: cause, sintomi e rimedi possibili

La sindrome di Cotard è un tipo di sindrome davvero molto particolare e strana. Vediamo insieme di capirne le cause, i sintomi e i rimedi possibili.

La sindrome di Cotard è un tipo di sindrome che prende il nome da Jules Cotard, un neurologo francese. Cotard è stato il primo a definire questa sindrome come “delirio di negazione” mentre stava facendo lezione a Parigi nel 1880. Durante la sua lezione, descrisse questa sindrome verso una paziente la quale negava di non avere alcune parti del corpo. La paziente, affetta dalla patologia, disse che non sarebbe più morta di morte soprannaturale e sarebbe stata condannata per l’eternità.

Che cos’è la sindrome di Cotard

La sindrome di Cotard, come abbiamo detto, prende il nome da Cotard e da una sua paziente colpita da questa patologia. E’ una patologia, una sindrome davvero molto particolare e strana. Solitamente chi ne è affetto, chi ne è colpito pensa di essere già morto e non crede di essere ancora in vita. E’ anche conosciuta come la sindrome del morto che cammina. Chi è affetto da questa sindrome è come se fosse in coma vegetativo e non provasse più nulla, emozioni, niente, come se fosse già morto.

1545199_830598810360852_4544677262040123097_n

I sintomi

La sindrome di Cotard, chiamata anche sindrome dell’uomo morto, è una patologia davvero particolare e non tutti la conoscono e sono in grado di diagnosticarla.

Sicuramente è una di quelle patologie appartenenti al gruppo delle malattie rare. Chi ne è affetto pensa di essere morto e non accetta l’idea di essere vivo. Pensa di essere all’inferno o in paradiso. Può avvertire l’ansia, tipica dell’uomo vivo, ma non riesce a rapportarsi con la propria vita e di conseguenza con gli altri.

Per questa ragione, i sintomi sono specifici e altrettanto significativi. Chi ne è affetto ammette di non avere più nessun organo e neanche sangue. Inoltre, non riesce più a provare emozioni o sentimenti, proprio come se fosse morto, appunto.

Le cause

Le cause di questa sindrome sono sicuramente da ricercare nel campo neurologico e psicologico. Le cause sono dovute a disturbi come la schizofrenia e anche a distorsioni riguardanti la realtà. Il paziente colpito da questa patologia può manifestare delle vere e proprie atrofie cerebrali, delle lesioni sul lobo frontale medio, lesioni al lobo parietale e anche altre lesioni che hanno a che fare con i sentimenti e le emozioni.

In base ad alcuni casi, si pensa che alcune cause possano dipendere da alcuni farmaci usati per curare l’herpes simplex.

Effettuando una TAC sul paziente affetto, si può capire come alcuni di questi sintomi siano molto simili ai pazienti in coma vegetativo.

I rimedi possibili

Dopo aver cercato di capire cosa sia la sindrome di Cotard, quali sono i sintomi e le cause, vediamo se ci sono dei rimedi possibili e delle terapie per poterla sconfiggere. Non appena si presentano i sintomi che sono molto chiari, è bene che le persone intorno al paziente si rechino subito da un neurologo o uno psichiatra per capire quale diagnosi fare e come curarla.

Solitamente, la terapia è fatta di farmaci antidepressivi e antipsicotici. Inoltre, bisognerà sottoporsi ad alcune sedute presso uno psichiatra in modo da capire l’evolversi della malattia e vedere se vi sono progressi.

La sindrome di Cotard è un tipo di patologia che può portare alla morte del paziente e al suo suicidio. Quindi, è bene fare attenzione e prestare particolare importanza ai diversi sintomi che si presentano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche