×

Sparatoria all’aeroporto di Canberra, un arresto

Momenti di panico in uno scalo della capitale dell'Australia, una sparatoria all’aeroporto di Canberra ed un uomo bloccato dagli agenti accorsi sul posto

L'aeroporto di Canberra presidiato dalla polizia

All’improvviso quei colpi contro la vetrata che dava sulle piste degli aerei in uno scalo dell’Australia ed è stato il caos: sparatoria all’aeroporto di Canberra con un arresto messo a segno dalle forze dell’ordine. L’area del check-in è stata immediatamente evacuata e la polizia ha fermato un uomo armato che poco prima aveva estratto una pistola e fatto fuoco contro i vetri.

Quei colpi di arma da fuoco all’interno del terminal hanno gettato nel panico molti passeggeri in transito nello scalo e gli spari sarebbero stati uditi nell’atrio del check-in intorno alle 13.30 ora locale. 

Sparatoria all’aeroporto di Canberra

I primi rapporti indicano che sono stati sentiti degli spari fuori dal posto di blocco di sicurezza. A quel punto la polizia federale australiana è intervenuta ed ha arrestato una persona.

I media spiegano che non risultano feriti e che l’uomo è stato immediatamente messo sotto interrogatorio per capire i motivi del suo gesto e se avesse degli obiettivi specifici

Cinque minuti seduto, poi estrae l’arma

Secondo il rapporto preliminare della polizia e le prime informazioni rilasciate ai media pare che l’uomo sia entrato nel terminal, poi si sia seduto per 5 minuti per estrarre poco dopo la sua arma da fuoco ed esplodere un intero caricatore contro la vetrata.

I testimoni dicono che l’AFP sta facendo una ulteriore perlustrazione di sicurezza mentre l’aeroporto viene evacuato. Un portavoce dell’aeroporto di Canberra si è rifiutato di commentare gli ulteriori sviluppi, dicendo che era una questione di polizia.

Contents.media
Ultima ora