×

Strage di cristiani in Burkina Faso: salgono a 34 i morti accertati

Prima un raid diurno sparando in aria e poi quello notturno per uccidere, strage di cristiani in Burkina Faso: salgono a 34 i morti finora accertati

Miliziani sefarditi in Burkina Faso

Strage di cristiani in Burkina Faso: salgono a 34 i morti accertati dopo un primo bilancio che dava 27 vittime totali. La conta dei morti procede man mano che le forze di polizia trovano cadaveri fra le macerie incendiate dalle milizie filo jihadiste che hanno fatto irruzione nel villaggio di Bourasso in due blitz.

Due raid ed è stato subito massacro, con i terroristi che come riferito a “Burkina 24” hanno preso di mira il villaggio per due volte consecutive, aggredendo i civili e uccidendo uomini, donne e bambini

Strage di cristiani in Burkina Faso

Bourasso si trova nel nord-ovest del paese africano e secondo fonti governative il primo attacco è stato sferrato nel pomeriggio di domenica verso le 17. In quelle circostanza i terroristi hanno fatto irruzione nel villaggio sparando in aria e colpendo “solo” tre o quattro persone dopo aver abbassato le canne.

Le cose sono andate molto diversamente durante il secondo attacco notturno, quando gli jihadisti hanno aperto il fuoco indiscriminatamente sulle persone

Poche ore prima un altro massacro

I media locali spiegano che un episodio simile si era verificato nel villaggio di Namissiguima, nella provincia settentrionale di Yatenga. Lì erano state massacrate altre 12 persone, inclusi alcuni Volontari per la Difesa della Patria. Chi sono? Si tratta di membri delle milizie di autodifesa composte da privati cittadini che provano a far fronte contro l’integralismo armato.

Il governatore della regione ha parlato senza mezzi termini di “minaccia terroristica”.

Contents.media
Ultima ora