×

Stufa elettrica portatile: consumi e benefici

La stufa elettrica portatile è il prodotto ideale per dare calore all'ambiente durante l'inverno, anche grazie al fatto che consuma pochissimo.

stufa elettrica

Con l’inverno ormai alle porte è bene cominciare a pensare a come riscaldare l’ambiente di casa in modo da stare al caldo tra le mura domestiche. Sono diversi i metodi, ma la stufa elettrica portatile è sicuramente la migliore, anche per i bassi consumi e benefici che uno strumento del genere comporta. Vediamo come usarla e il modello migliore.

Stufa elettrica portatile: consumi

Un prodotto del genere è consigliato, anche perché a differenza di altri modelli di stufa permette di consumare molto meno con costi inferiori che non incidono sulla bolletta di casa. I consumi della stufa elettrica portatile tendono a variare sia in base alle dimensioni che al calore che fornisce ed emana nell’ambiente da riscaldare.

Solitamente hanno una potenza tra i 750 e i 1500 watt, anche se Handy Heater, la migliore in questo settore consuma soltanto 400 watt, il che vuol dire un notevole risparmio per quanto riguarda i costi della bolletta. Inoltre, questo prodotto ha vari settaggi con costumi che risultano nettamente inferiori rispetto all’impianto o al sistema di riscaldamento.

Essendo molto facili da mantenere e con una efficienza energetica elevata, sono un articolo adatto per il riscaldamento domestico. Sono usate quando bisogna riscaldare un solo ambiente della casa, come la camera da letto oppure la cucina invece dell’intera casa. Sono stufe a basso consumo per cui non ci sono particolari rischi per un costo elevato in bolletta.

Ovviamente i consumi della stufa elettrica portatile dipendono anche dal tipo di modello dal momento che alcuni tendono a consumare molta più energia rispetto ad altri. La stufa a irraggiamento riscalda l’ambiente in tempi rapidi, per cui i consumi sono inferiori e minori rispetto ad altri modelli come quella a infrarossi che non assorbe molta energia.

Stufa elettrica portatile: benefici

Non tutte le case hanno la possibilità di avere un buon impianto o sistema di riscaldamento e in vista dell’inverno optano per una stufa elettrica portatile che sicuramente apporta tantissimi benefici in modo da avere una casa che sia accogliente e calda in cui poter soggiornare. La stufa elettrica portatile è un articolo molto apprezzato soprattutto in arrivo dei primi freddi, anche perché rappresentano una buona soluzione a basso consumo.

Sono una soluzione semplice per coloro che hanno bisogno di maggiore tepore, magari in alcuni ambienti della casa, come il bagno oppure una stanza specifica, quale la camera dei bambini durante la notte. Sono adatte per scaldare piccoli spazi. Alcuni modelli sono dotati di termostato che si spengono in automatico non appena si raggiunge la temperatura desiderata.

Diffondono un calore piacevole in maniera uniforme e omogenea. Essendo poi portatile, è possibile spostarle in varie zone della casa in modo da riscaldare i vari ambienti a seconda delle necessità e dei bisogni di ciascuno. Si tratta di uno strumento molto silenzioso e pratico, per cui non disturbano minimamente chi sta studiando o lavorando.

La stufa elettrica portatile è consigliata, anche perché non ha l’ingombro dei fili, quindi non si corre il rischio di cadere o inciampare. Sicuramente è un acquisto economico e vantaggioso contro i primi freddi di questo periodo in quanto dà subito una sensazione di benessere e tepore alla casa in modo da renderla piacevole.

Stufa elettrica portatile: miglior modello

In commercio sono diversi i modelli di stufa elettrica portatile, ma il migliore, al momento, è Handy Heater, considerata ottimale dai consumatori in quanto è un prodotto dal basso consumo che riscalda qualsiasi ambiente della casa in maniera veloce e nel minor tempo possibile. Molto piccola, di dimensioni compatte al punto che sta perfettamente in una mano, come dice anche il nome del prodotto stesso.

Ha un design sottile ed è possibile spostarla ovunque in quanto non ha l’ingombro dei fili. Una stufa elettrica portatile dotata di una presa da attaccare in modo che funzioni. Riscalda qualsiasi ambiente della casa: bagno, cucina, camper e roulotte, compreso la camera dei bambini. Il calore si espande in maniera estesa e immediata.

Grazie ai suoi consumi ridotti e alla facilità di utilizzo è riconosciuta come la migliore stufa elettrica portatile del momento.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine handy heater

Ha un display digitale che permette di regolare la temperatura che può essere da 15° a 32° a seconda dei propri bisogni. Ha un timer per lo spegnimento automatico ed è possibile regolarla grazie a un nucleo termico ventilato dalle due velocità. Consigliata anche perché ha basso consumo, infatti consuma soltanto 400 watt. Handy Heater è una stufa elettrica testata e sicura con elementi riscaldanti che sono in ceramica e il rivestimento in plastica che evita di scottarsi.

Per acquistarla, considerando che è originale ed esclusivo, non si trova nei negozi fisici oppure online, ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto per cui bisogna riempire il modulo con i dati personali e inviarlo. Ha un costo di 59€ per una confezione, ma ci sono anche altre offerte da vagliare. Si paga con le seguenti modalità: Paypal, carta di credito o anche contanti al corriere alla consegna.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Contents.media
Ultima ora