×

Terremoto sulla costa marchigiana anconetana: scossa di magnitudo 3.2

Gli scienziati dell'INGV hanno rilevato una scossa di terremoto di intensità pari a 3.2 gradi lungo la costa marchigiana anconetana.

Terremoto costa marchigiana

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto lungo la costa marchigiana, precisamente a nord di Ancona, alle 2:12 di sabato 7 agosto 2021. La magnitudo è stata pari a 3.2 gradi sulla scala Richter.

Terremoto sulla costa marchigiana

Stando ai dati forniti sui canali ufficiali dell’INGV, l’epicentro del sommovimento è stato localizzato a 13 km da Falconara Marittima e l’ipocentro ad una profondità di 10 km. Queste le precise coordinate geografiche del terremoto: latitudine 43.74 e longitudine 13.424. Per il momento non si hanno notizie di danni a cose o persone ma è possibile che i cittadini residenti sulla costa abbiano avvertito il sisma.

Terremoto sulla costa marchigiana: i comuni più vicini

Tra i comuni entro 20 km dall’epicentro i sismologi hanno indicato, oltre a Falconara Marittima:

  • Montemerciano a 14 km
  • Ancona a 16 km
  • Senigallia a 17 km
  • Chiaravalle a 17 km
  • Camerata Picena a 19 km
  • Monte San Vito a 20 km

Terremoto sulla costa marchigiana: le città più vicine

Per quanto riguarda le città con più di 50 mila abitanti situate entro 100 km dal punto di origine del sisma vi sono:

  • Ancona (16 km)
  • Fano (34 km)
  • Pesaro(45 km)
  • Rimini (78 km)
Contents.media
Ultima ora