Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
The Voice of Italy, tutto pronto: ecco le novità
Lifestyle

The Voice of Italy, tutto pronto: ecco le novità

the voice
Otto le puntate previste per la quinta edizione del talent firmato Rai Due che porterà con sé diverse novità

Otto le puntate previste per la quinta edizione del talent firmato Rai Due che porterà con sé diverse novità: ecco quali

Novità in vista per The Voice of Italy, il talent show di Rai Due dedicato alla musica che tornerà in oda a partire dal prossimo 22 marzo, in prima serata. Otto le puntate previste per la quinta edizione del talent firmato Rai Due che porterà con sé diverse novità: in primis il cambio del conduttore, poi l’arrivo di tre nuovi coach di alto livello e infine il regolamento totalmente rinnovato, grazie alla squadra degli autori che si è rinnovata.

Novità per The Voice

Si apre sotto una nuova luce il talent show di Rai Due The Voice of Italy che, dopo tre anni di conduzione da parte di Federico Russo vedrà il passaggio di testimone a Costantino della Gherardesca. Il celebre conduttore di programma Rai come Pechino Express, prenderà le redini del talent musicale The Voice of Italy, ma le novità del programma non si fermano qui. Nuovi, infatti, anche i volti di tre dei quattro coach del talent: rimarrà J-Ax, che diventerà il veterano del gruppo, e arriveranno il re della musica melodica italiana Albano, Cristina Scabbia, voce del Metal rock italiano e infine Francesco Renga.

I cambi nello staff degli autori, inoltre, porteranno anche ad uno snellimento generale del programma: le prime quattro puntate saranno dedicate alle blind auditions, cioè le audizioni tipiche di The Voice con i coach girati di spalle.

Una prima fase, questa, che coinvolgerà circa 100 aspiranti concorrenti, di cui solo dodici per ogni coach – quindi 48 in tutto – arriveranno alla fase successive dei Knock Out. In questa fase la sfida sarà sui cavalli di battaglia dei concorrenti: da qui usciranno 16 cantanti, 4 per coach, che dovranno affrontare la Battle: ultima delle fasi eliminatorie. Rimarrà, per la puntata finale, un solo concorrente per coach e il vincitore finale verrà decretato dal pubblico con il televoto.

Cosa cambia nel regolamento

Oltre alle novità già citate, ci saranno cambiamenti importanti anche nel regolamento della prossima edizione di The Voice, al via dal prossimo 22 marzo. Una delle grandi novità sarà l’introduzione, nel corso della fase delle Blind Auditions, del Blocca Coach. Per la prima volta questo meccanismo sarà introdotto in Europa: si tratta della possibilità da parte di ogni coach di escludere un altro dei coach dalla scelta di uno dei talenti; ovviamente per una sola volta nel corso delle quattro puntate.

Nei Knock Out, invece, viene introdotta la Poltrona del Ripescando, dove i coach che hanno salvato un talento eliminato da un altro coach potranno rivedere la scelta, a favore di un talento che ritengono più adatto alle loro esigenze musicali.

Nella fase della Battle sarà introdotto il Sing Off, cioè uno spareggio all’interno di ogni team in cui i concorrenti dovranno esibirsi con il brano presentato alle Blind Audition. I quattro vincitori dello spareggio potranno sfidarsi nella finale, che andrà in onda il 10 maggio e che prevede un’orchestra di 13 elementi, diversi ospiti di talento musicale e un corpo di ballo. Non cambia, invece, il premio assegnato ai vincitori: un contratto con Universal Music Italia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche