> > The Watcher a Treviso, donna riceve lettera anonima: "Benvenuta nel tuo peggi...

The Watcher a Treviso, donna riceve lettera anonima: "Benvenuta nel tuo peggior incubo"

Lettera

Una donna di Treviso sta vivendo un incubo simile a quello di The Watcher. Ha ricevuto una lettera anonima e ha scoperto di essere osservata.

The Watcher a Treviso.

Una donna sta vivendo un vero e proprio incubo, dopo aver ricevuto una lettera anonima che le ha rivelato di essere osservata e sotto controllo da parte di uno sconosciuto. 

The Watcher a Treviso, donna riceve lettera anonima: “Benvenuta nel tuo peggior incubo”

Film e serie tv che propongono storie realmente accadute sono sempre affascinanti e molto apprezzate dal pubblico. Per questo The Watcher ha avuto successo. La serie Netflix racconta l’incubo vissuto da una famiglia americana che, dopo aver acquistato una casa, si è vista recapitare lettere minacciose da parte di qualcuno che osservava ogni mossa.

Qualcuno purtroppo deve aver preso spunto da questa storia per far vivere un vero e proprio incubo ad una donna di Treviso, che nei giorni scorsi ha trovato nella cassetta delle lettere un foglio molto inquietante, che l’ha mandata in allarme. 

La lettera ricevuta dalla donna: “Benvenuta nel tuo peggior incubo”

Come riportato da Il Gazzettino, l’autore della lettera si rivolge direttamente alla donna, lasciando intendere di conoscere le sue abitudini.

Cara proprietaria dell’appartamento è giunto il momento che lei sappia che la sua casa è osservata ogni giorno. Le sue conversazioni sono oggetto dei miei pensieri. Le do il benvenuto nel suo peggior incubo” è stato scritto nella lettera, firmata “L’osservatore” e scritta in un italiano non perfetto. “Sa cosa si nasconde tra le mura della sua dimora? Beh, lo scoprirà molto presto. Mi piace molto il fatto che lei non chiuda mai o quasi mai la porta.

Troverà una sorpresa ben presto…” ha aggiunto, citando la serie tv Netflix. La donna è molto spaventata, ha allertato il figlio e ha sporto denuncia contro ignoti. Gli agenti hanno avviato le indagini ma per il momento non hanno scoperto il mittente. Si spera sia solo uno scherzo di cattivo gusto. “L’ho aperta e ho preso paura. Ho subito chiamato mio figlio che non abita con me e lui mi ha detto intanto che era stata scritta veramente male e poi che si ispirava ad una serie tv.

Mi ha detto di stare tranquilla, che probabilmente è uno scherzo. Ma io sono preoccupata. Sono andata dai carabinieri ed ho sporto denuncia” ha spiegato la donna a Il Gazzettino.