×

Torino, viola la quarantena per raggiungere la fidanzata: il green pass funzionava comunque

Un ragazzo di 28 anni ha violato la quarantena per raggiungere la sua fidanzata a Torino. Il Green pass funzionava lo stesso e lui risultava in regola

Green pass

Un ragazzo di 28 anni ha violato la quarantena per raggiungere la sua fidanzata a Torino. Il Green pass funzionava lo stesso e lui risultava in regola con tutti i controlli del certificato verde. 

Torino, viola la quarantena per raggiungere la fidanzata: il green pass funzionava comunque

Il Green pass ha un punto debole. Rimane attivo anche se la persona è in quarantena per via di un’infezione accertata da Covid. Non dovrebbe accadere, ma purtroppo il sistema di tracciamento del certificato verde ha qualche difetto. Questo caso è stato scoperto a Torino. Un ragazzo di 28 anni milanese, nonostante fosse consapevole di aver contratto il virus in forma lieve, ha violato l’isolamento per raggiungere la sua fidanzata in treno a Torino, risultando sempre in regola a tutti i controlli del certificato. 

Torino, viola la quarantena per raggiungere la fidanzata: è stato denunciato

Il giovane è stato rintracciato dalla polizia nell’hotel dove stava alloggiando ed è stato denunciato. Il sistema di tracciamento del certificato verde non ha funzionato e lui, nonostante fosse positivo al Covid, ha superato tutti i controlli. Si tratta di un difetto a cui stanno lavorando per cercare di porre un rimedio il prima possibile. Il Green pass è rimasto attivo nonostante l’infezione. 

Torino, viola la quarantena per raggiungere la fidanzata: le registrazioni degli hotel

L’unico sistema che ha realmente funzionato è quello delle registrazioni negli hotel. Proprio dalla struttura alberghiera è scattato l‘allarme sanitario e l’intervento della polizia, che è riuscita a rintracciare il giovane e lo ha subito condotto in una struttura protetta, in isolamento. 

Contents.media
Ultima ora