> > Trascinato in un vicolo e stuprato da tre stranieri

Trascinato in un vicolo e stuprato da tre stranieri

I medici del Galliera hanno immediatamente chiamato i Carabinieri

Un 15enne arriva piangendo al pronto soccorso del Galliera accompagnato dalla madre: è stato trascinato in un vicolo e stuprato da tre stranieri

Orrore a Genova, dove un minore viene trascinato in un vicolo e stuprato da tre stranieri: nella città della Lanterna e dopo quelle violenza sessuale di gruppo un ragazzino è andato in ospedale e i medici hanno allertato i carabinieri.

Da quanto si apprende il crimine è avvenuto in pieno centro storico a Genova nella notte tra sabato 21 e domenica 22 gennaio. L’allarme è stato dato dal personale sanitario del pronto soccorso dell’ospedale Galliera.

Stuprato da tre stranieri in un vicolo

In reparto infatti era giunto un 15enne accompagnato dalla madre che aveva raccontato cose orribili. L’adolescente avrebbe raccontato di essere stato “aggredito da un gruppetto di tre ragazzi, tutti stranieri, che l’avrebbero immobilizzato, trascinato in un vicolo buio abusando sessualmente di lui e costringendolo a un rapporto orale”, secondo quanto riportato dal Primato Nazionale. 

Le indagini sul luogo della violenza

I carabinieri hanno avviato le indagini e secondo una prima ricostruzione dell’accaduto la violenza sessuale si sarebbe verificata intorno alle 3 del mattino nella zona di via Cairoli. A soccorrere il 15enne personale della Croce verde. Il ragazzino in evidente stato di fortissimo trauma, è stato trasportandolo al pronto soccorso dove personale medico gli ha riscontrato ferite e tagli non gravi. Non al corpo, almeno: all’animo sono gravissime.