×

Trovate mamma e figlia scomparse da Lecco: erano dirette in Centro America

Avevano fatto perdere le proprie tracce da tre settimane, ma le indagini hanno portato alla risoluzione del caso: Annalisa e sua figlia Cora stanno bene.

mamma figlia scomparse Lecco

La notizia più importante è che stanno bene: Annalisa, 39 anni, e sua figlia Cora, 10, erano scomparse tre settimane fa dalla provincia di Lecco, ma fortunatamente sono state ritrovate sane e salve.

Ritrovate mamma e figlia scomparse da Lecco

L’intera comunità di Olgiate Molgora, il comune nel Lecchese dove vivevano, si è stretta all’apprensione dei familiari, che per giorni non hanno avuto notizie di Annalisa e Cora.

Da tre settimane mamma e figlia avevano fatto perdere le proprie tracce. Il ritrovamento di un cadavere in Slovenia aveva fatto pensare al peggio. Al contrario, fortunatamente, il caso si è risolto nel migliore dei modi.

Cora era insieme alla sua mamma e con lei si stava dirigendo in Centro America. Lo rende noto la Procura di Lecco, che in una nota stampa fa sapere che mamma e figlia avevano fatto scalo in Spagna.

Stanno bene e non sono in pericolo di vita. La 39enne pare abbia deciso di fuggire e portare con sé la piccola per timore che il Tribunale affidasse la figlia all’ex marito. Sarebbe stata la paura di perdere Cora a spingere la donna a scappare. A confermarlo sarebbe anche un messaggio vocale che un mese prima la donna aveva inviato al parroco del paese, dicendosi sconvolta ed “estremamente addolorata”.

Nelle prossime settimane si sarebbe svolta l’udienza per l’affidamento di Cora. Infatti il padre, nonché ex marito di Annalisa, aveva chiesto di modificare le condizioni di divorzio, affinché gli venisse assegnato l’affidamento della figlia (come già avvenuto per i due fratelli di Cora, di 14 e 12 anni). Annalisa avrebbe potuto vedere la figlia ogni due settimane.

Aperto un fascicolo per sottrazione di minore

Stando a quanto emerso dalle indagini condotte negli ultimi giorni, la donna pare avesse frequentato alcune lezioni di spagnolo, svuotato l’appartamento e disdetto le utenze.

Poi aveva deciso di tagliarsi i capelli, per cambiare completamente volto ed essere più difficile da riconoscere. Alle maestre di sua figlia, inoltre, aveva detto che Cora probabilmente sarebbe andata a vivere con il padre.

Intervenuta sul caso, la Procura di Lecco ha aperto un fascicolo per sottrazione di minore.

Contents.media
Ultima ora