> > Ucraina, bloccata nel Bosforo una nave partita da Odessa

Ucraina, bloccata nel Bosforo una nave partita da Odessa

Un'immagine del Bosforo

Sarebbe rimasta bloccata nel Bosforo una nave ucraina partita da Odessa lunga 142 metri e che pare si sia incagliata nelle acque di Ankara

Dall’Ucraina arriva la notizia di una nave bloccata nel mare del Bosforo, nave che era partita da Odessa.

Le autorità della Turchia stanno operando un cargo salpato da Pivdennyi che trasporta piselli. Le notizie sono contrastanti e i primi lanci sembravano rimandare a sviluppi della guerra con la Russia, ma non sarebbe così. 

Ucraina, nave bloccata nel Bosforo 

Ad ogni modo il Giornale d’Italia spiega che “le autorità turche hanno bloccato nello Stretto del Bosforo, a Istanbul, una nave ucraina che trasportava piselli”. La testata cita il centro di coordinamento congiunto di Istanbul che a sua volta spiega come il traffico nello Stretto sia stato interrotto.

Le autorità turche hanno poi precisato che la nave stava viaggiando da Pivdennyi, un porto marittimo commerciale nella città ucraina di Yuzhne vicino a Odessa. 

Il cargo di 142 metri si sarebbe arenato 

Il natante era diretto al porto turco di Mersin nel Mediterraneo. In realtà pare che la nave si sia arenata. Come spiegano alcuni media “una nave da carico ucraina in rotta verso la Turchia si è arenata nel Bosforo.

Lo stretto è temporaneamente chiuso“. Lo riferisce la Direzione generale della Guardia costiera turca. E ci sono ulteriori informazioni per cui l’attrezzatura di soccorso è stata “inviata alla nave MCC-1 di 142 metri”.