×

Ucraina, Generale Bertolini: “Il rischio di una guerra nucleare esiste”

Il generale Marco Bertolini ha rilasciato un'interessante intervista in cui parla del rischio di una guerra nucleare che coinvolgerebbe tutto il mondo

bertolini

Marco Bertolini, generale e comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze e della Brigata Folgore e Presidente dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di ‘Fanpage.it’, in cui parla della guerra in Ucraina e del rischio di una guerra nucleare.

Guerra in Ucraina, il rischio di una guerra nucleare e le parole di Marco Bertolini

Il generale Marco Bertolini ne è sicuro, se il conflitto in Ucraina dovesse prolungarsi le conseguenze potrebbero essere davvero gravissime per tutto il mondo: Il rischio di una guerra nucleare c’è, perché oltre alla coppia Putin-Zelensky che si sta prendendo a cannonate in Ucraina, c’è quella Putin-Biden, che sono i veri competitor in questo scontro.

Sono loro che stanno conducendo il gioco e che potrebbero decidere di portare il conflitto su quel piano.” Il ruolo chiave, quindi, oltre a quello della Russia, è, almeno secondo Bertolini, quello degli Stati Uniti.

Il disastro di una guerra nucleare e le bombe che fungono “Da deterrente”

Se si dovesse scatenare una guerra nucleare sarebbe un disastro per tutti. Il solo lanciare una minaccia nucleare è, per Bertolini, sufficiente per creare scompiglio e timore: Le armi nucleari sono un deterrente che funziona già senza usarlo, basta che si sappia che esiste e ha già la sua operatività.

Io non credo che convenga agli ucraini allontanare la trattativa, a loro conviene arrivare ad una conclusione perché dovranno fare i conti con la posizione nella quale sono anche nei prossimi secoli, non è un problema solo contingente. Altrimenti il pericolo è che si trasformi in un Afghanistan europeo.”

Contents.media
Ultima ora