Una donna disabile vive per 20 anni con la salma del figlio in casa - Notizie.it
Una donna disabile vive per 20 anni con la salma del figlio in casa
News

Una donna disabile vive per 20 anni con la salma del figlio in casa

Una donna disabile vive per 20 anni con la salma del figlio in casa
Una donna disabile vive per 20 anni con la salma del figlio in casa

Una notizia agghiacciante ci racconta la storia di una donna disabile che da 20 anni vive in casa con la salma del figlio senza sospettare nulla.

La scorsa settimana, la polizia ha scoperto che una donna residente a Brooklyn viveva da anni con la salma del figlio in casa. Ora, secondo i dati riportati, la donna, Rita Wolfensohn, che è cieca, potrebbe non aver saputo che la salma del figlio fosse lì in casa.

La polizia di New Yok ha scoperto la salma a casa della donna nella zona vicino a East 22nd street a Midwood il 15 settembre. La cognata della donna, Josette Buchman era giunta a casa, perché Wolfensohn è caduta e ha dovuto andare all’ospedale, e prendendo delle cose, ha fatto la scoperta e ha avvertito immediatamente le autorità.

Le fonti della polizia hanno raccontato al Post, il giornale della zona, che Buchman ha trovato uno scheletro intatto con jeans, maglietta e calzoncini, sdraiato sulla schiena su un materasso del secondo piano dell’appartamento.

“E’ stato come in una scena di Psycho”, ha commentato la fonte.

Apparentemente, la stanza in cui c’era il corpo era piena di ragnatele e spazzatura e puzzava di cibo in decomposizione e non in putrefazione.

Si pensa che il cadavere sia di uno dei due figli della signora. Uno è morto nel 2003 all’età di 38 anni, mentre l’altro, di 49 anni, non è più stato visto dai parenti in questi 20 anni.

La polizia crede che il figlio sia morto per cause naturali. Quando i poliziotti hanno interrogato la signora Wolfensohn, lei ha parlato del figlio come se si fosse trasferito o fosse partito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche